Nuova Suzuki Vitara è il primo SUV compatto a ricevere le 5 stelle EuroNCAP. Il nuovo crossover compatto della casa giapponese supera brillantemente i severi e rigorosi test adottati dal 2015 per la misurazione della sicurezza attiva e passiva di occupanti e pedoni. Gli alti punteggi ottenuti in ognuna delle quattro aree di valutazione (occupanti adulti, occupanti bambini, pedoni e safety assist) attestano che Vitara è tra le vetture più sicure del segmento.

Nuova Suzuki Vitara: primo SUV compatto con 5 stelle EuroNCAP

I sistemi di sicurezza attiva e passiva della nuova Suzuki Vitara sono stati progettati per anticipare in modo intelligente o reagire a situazioni potenzialmente pericolose, garantendo un ottimo livello di protezione sia degli occupanti che dei pedoni. Nuova Suzuki Vitara adotta il sistema TECT (Total Effective Control Technology) che, grazie all’impiego diffuso di acciaio ad alta resistenza, permette di raggiungere un elevato livello di assorbimento degli urti per un’ottima protezione degli occupanti e, al tempo stesso, alleggerendo notevolmente il peso del corpo vettura, con conseguente riduzione dei consumi di carburante. Il design intelligente di nuova Suzuki Vitara fornisce anche una sensibile riduzione dei traumi ai pedoni nel caso di urto: il paraurti, ad esempio, nei test EuroNCAP ha evidenziato una buona protezione per le gambe in tutti i settori presi in esame, così come la forma del cofano, le nuove strutture per la calandra superiore e i tergicristalli sono sviluppati per fornire un elevato potere di assorbimento degli urti e ridurre l’entità del danno in caso di contatto coi pedoni.

Una sicurezza in più per bambini e pedoni

La sicurezza nel trasporto dei bambini è un elemento sul quale si è concentrato lo sviluppo della dotazione della nuova Suzuki Vitara (qui le versioni in Italia): in linea con la nuova normativa europea “i-Size” (UN R129), il SUV compatto nipponico è predisposto per l’utilizzo di ogni tipologia di seggiolino, assicurato ai sedili con disposizione fronte oppure contromarcia. La dotazione di sicurezza passiva comprende 7 airbag (incluso quello per la protezione delle ginocchia del guidatore), che proteggono gli occupanti in caso di urto frontale o laterale, cinture di sicurezza con pretensionatori e limitatori di forza, oltre a un meccanismo che limita il movimento all’indietro del pedale del freno in caso di collisione. I test EuroNCAP sui sedili e sui poggiatesta anteriori hanno mostrato capacità di salvaguardia contro il colpo di frusta in caso di tamponamento, indicando un buon livello di protezione per i sedili posteriori sulla base di valutazioni volumetriche (qui il test nel dettaglio).

Nuova Suzuki Vitara, i risultati del test EuroNCAP

Protezione adulti: 89% (80%*)
Protezione dei bambini: 85% (75%*)
Protezione dei pedoni: 76% (65%*)
Sistemi di sicurezza attiva: 75% (70%*)
* Punteggio minimo per l’ottenimento delle cinque stelle (valutazione massima)