Il gruppo Volkswagen propone la nuova ŠKODA Octavia che sarà presto disponibile sia in versione berlina sia nella versione Station Wagon. Sotto il cofano la gamma delle motorizzazioni disponibili sono sia a benzina, sia turbodiesel. La prima versione di motorizzazione è disponibile con propulsore 2.0 TSI RS 230 capace di erogare 230 CV ed invece la versione a “gasolio” è 2.0 TDI da 184 CV e allestita dalla trazione integrale 4×4.

Il nuovo 1.0 TSI, invece, è capace di erogare 115 CV e 200 Nm di coppia massima, in un arco di regimi compreso tra 2.000 e 3.500 giri. Il cambio manuale a 6 rapporti, permette alla nuova Octavia di passare da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 202 km/h mentre con il cambio DSG a 7 rapporti (al momento non disponibile in Italia) le prestazioni non cambiano di molto con la velocità massima che è sostanzialmente la stessa, sempre 202 km/h, e l’accelerazione fino a 100 km/h viene portata a termine in 10 secondi.

Un tre cilindri benzina con sovralimentazione turbo sostituisce ora il quattro cilindri 1.2 TSI. Forte di 999 cm3 di cilindrata, il nuovo 1.0 TSI eroga 115 CV (85 kW) a fronte di 200 Nm di coppia massima, in un arco di regimi compreso tra 2.000 e 3.500 giri. Il primo tre cilindri a debuttare nella gamma Octavia ha un funzionamento particolarmente fluido e silenzioso, offrendo al tempo stesso prestazioni decisamente più brillanti rispetto al motore precedente. Per quanto concerne invece la ŠKODA Octavia Station Wagon, i valori di riferimento indicano che l’accelerazione è portata a termine in 10,2/10,1 secondi e la velocità massima arriva sino a 200 km/h.

Per quanto riguarda la tecnologia la nuova Skoda Octavia offre diversi sistemi infotainment appartenenti alla seconda generazione della piattaforma modulare di infotainment (MIB II). La semplicità nell’uso quotidiano di tale tecnologia è sotto gli occhi di tutti, immediatezza e facilità d’uso sono le parole d’ordine. Il sistema di navigazione-infotainment Amundsen comprende ora la funzione WLAN. È possibile gestire alcune funzioni del sistema mediante l’app ŠKODA Media Command per tablet o smartphone.

Il Model Year 2017 amplia l’offerta di sistemi infotainment, fornendo nuove dotazioni come lo ŠKODA Phone Box (disponibile a richiesta) con wireless charging collega senza fili lo smartphone all’antenna dell’auto mediante una connessione di prossimità, assicurando qualità per voce e ricezione dei dati.

Tra le tante novità tecnologiche all’interno della nuova Octavia troviamo il Climatronic, dotato di un filtro anti-allergeni, la telecamera per la retromarcia, iPad posizionati in un supporto sugli schienali dei sedili anteriori, agganciati alla base degli appoggiatesta.

Per quanto concerne l’abitabilità della nuova Octavia, possiamo dire che la vettura rappresenta un “best in class” nel segmento delle compatte per le sue generose dimensioni: lunghezza interna, spazio per le ginocchia e per la testa sui sedili posteriori e bagagliaio molto capiente.