La nuova Skoda Fabia, che debutterà ufficialmente al Salone di Parigi 2014, inizia a svelarsi. Il primo bozzetto mostrava una vettura urbana compatta con lo stile tipico della casa ceca e una forte individualità. Ora arrivano le prime foto ufficiali che evidenziano diverse novità. Alcuni elementi stilistici scelti dai designer derivano dal prototipo VisionC ma anche la sezione Motorsport dell’azienda ha fornito suggerimenti e consigli per il progetto definitivo. Il Responsabile del Design della casa, Jozef Kabaň, parla delle esigenze di forma e funzionalità della nuova Fabia: “Con la VisionC abbiamo dimostrato come Skoda sia in grado di coniugare funzionalità a un design espressivo ed emozionale. Questa nuova direzione rappresenta il primo passo nel futuro sviluppo del Marchio. La nuova Fabia è il primo modello che utilizza questo linguaggio. Basata su elementi di progettazione della Skoda VisionC, la nuova Fabia ha un carattere più significativo, dinamico e sportivo”.

Al tempo stesso però resta più che fedele alle sue virtù fondamentali:Spazio, praticità, attenzione all’ambiente. Il bagagliaio ha la più grande capacità della categoria, l’interno è più largo e più lungo. Inoltre, offriamo fino a dieci nuove soluzioni Simply Clever, tra cui la tecnologia MirrorLink, disponibile per la prima volta in una Skoda. Abbiamo utilizzato proporzioni più contenute. La nuova Fabia è più bassa e più ampia rispetto a prima, per una migliore tenuta di strada. Presenta inoltre spigoli vivi, linee chiare ed elementi di design puliti. Questo ha permesso di ottenere maggiore contrasto e un gioco molto particolare di luci e ombre. Tutto ciò dà alla vettura un carattere unico”. 

Il modello si presenta con quattro motorizzazioni benzina e tre Diesel, conformi alla normativa Euro 6, che annunciano un risparmio di carburante del 17%. I propulsori saranno tutti dotati del dispositivo Start&Stop con recupero dell’energia in fase di frenata. Le potenze variano da 60 e 75 cavalli e dovrebbero restare invariate. L’unica novità dovrebbe essere il turbo a benzina 1.0 TSI, 90 cavalli a iniezione diretta, al posto del 1.2 a 110 cavalli. Le unità diesel puntano sui tre cilindri di nuova generazione 1.4 Tdi con potenze di 75 e 105 cavalli mentre il cambio Dsg 7 marce sul Tdi da 90 cavalli farà la sua prima comparsa sulla Fabia. Confermato il motore GreenLine, un 1.4 da 75 cavalli che dichiara 32,3 chilometri con un litro di carburante ed emissioni di 82 g/km. I sistemi di assistenza innovativi – annuncia la casa- saranno pari a quelli delle automobili di segmenti superiori.

Anche gli interni sono stati rinnovati: ora si caratterizzano per la versatilità e le diverse opzioni di personalizzazione che puntano a conquistare un pubblico giovane. Lo dimostra la scelta di 15 diversi colori di carrozzeria e una particolare opzione, il “Colour Concept”, che permette di scegliere il colore di tetto, cerchioni e retrovisori esterni. I nuovi gruppi ottici si mostrano completamente rinnovati con LED almeno per le luci diurne. Tre le linee di allestimento interno e numerose altre opzioni come le linee taglienti e i contorni definiti dei fari della Fabia rendono omaggio alla tradizione boema della lavorazione artistica del vetro.

LEGGI ANCHE

Nuova Skoda Fabia: più dinamica e aggressiva

Skoda Fabia Drive e Skoda Yeti Easy

Campionato Italiano Rally 2014: Umberto Scandola resta alla Skoda