Una due giorni a Barcellona per testare la nuova Seat Leon ST. Il viaggio di Leonardo.it parte dunque da qui, dall’aver avuto in mano una vettura che, bisogna ammetterlo, ci ha lasciato una bellissima impressione. In mano abbiamo avuto la Seat Leon ST FR TDI da 184 cv, la più perforante della sua famiglia.

Una vettura imponente ma molto maneggevole, con una posizione di guida da vera sportiva nonostante si tratti di una station wagon. Sedili in pelle e alcantara, pedaliera confortevole, volante maneggevole e dalla dimensione giusta, ha nei comandi sullo sterzo, oltretutto facilmente utilizzabili e sempre raggiungibili, un’arma in più. Da qui infatti si può cambiare stazione radio, come avviene ormai per tutte le vetture che dispongono di questo, ma anche schermata del computer di bordo, che ricorda molto quello della Volkswagen Passat. Ma d’altronde la famiglia è la medesima…Oltretutto, si può scegliere anche uno stile di guida preferito, tra sport, confort ed eco. Prima cosa da rimarcare, la silenziosità del propulsore: vibrazioni al minimo, erogazione lineare e senza strappi al motore fanno della Seat Leon ST vettura molto interessante.

Il percorso è stato divertente e ci ha dato modo di poter testare tutte le qualità della macchina: siamo usciti da Barcellona ed abbiamo percorso 112 km, equamente divisi tra tratti pianeggianti e curve da montagna. Cambi di direzione impegnativi non hanno però impedito alla nostra vettura di mantenere una tenuta di strada incredibile: e questo nonostante, di norma, le station wagon vadano un po’ a “perdere” il sedere nelle curve estreme.

Risate a bordo con i compagni di viaggio, la massima guidabilità oltretutto non stanca nemmeno il conducente. Sbagliamo strada, ma questo poco importa: la nostra Seat Leon ST FR ci riporta all’hotel, il mastodontico W a forma di vela che controlla dall’alto il porto di Barcellona. Ah, ultima cosa: 112 km con alcune curve e rettilinei dove si è un po’ “sgasato”, ma il consumo medio è impressionante. Solo sette litri per 100 km. Numeri che fanno della Seat Leon ST una vettura dalla massima resa e sicuramente da provare.