Seat porterà al Salone di Ginevra 2017 al via tra pochi giorni il suo modello più importante, la rinnovata Seat Ibiza già apprezzata durante la presentazione in terra spagnola effettuata qualche tempo fa.

La nuova Seat Ibiza è il primo modello di segmento B a nascere sulla piattaforma MQB-AO comune a tutto il gruppo Volkswagen. La quinta generazione dell’utilitaria promette di offrire nuovi livelli di sicurezza e comfort, uniti a una guida piacevole e precisa come non sempre si ritrova in questa categoria.

Matthias Rabe, Vicepresidente per Ricerca e Sviluppo di Seat, ha presentato così la vettura:

La nuova Seat Ibiza sposa appieno il DNA del design Seat e assicura inoltre prestazioni di guida eccezionali. Grazie alla nuova piattaforma modulare MQB-A0, la Seat Ibiza ha accesso a tecnologie appartenenti a vetture di segmenti superiori e, in termini di comfort, ciò ne migliora significativamente spazio interno a disposizione e variabilità.

Le dimensioni del corpo vettura in effetti differiscono leggermente rispetto alla Ibiza attualmente in commercio, che è leggermente più lunga di 2 millimetri e più alta di un millimetro, ma è più stretta rispetto alla nuova arrivata di ben 8,7 centimetri. Le misure dichiarate da Seat parlano nel complesso di una lunghezza di 4,04 metri, di una larghezza di 1,78 metri e di un’altezza di 1,44 metri.

Lo spazio a bordo per guidatore e passeggeri è quindi migliorato, così come il bagagliaio, che adesso offre una capacità di carico di 355 litri. Sul fronte della dotazione tecnologica Seat ha annunciato invece la presenza di numerosi sistemi elettronici studiati per incrementare comfort e sicurezza.

Di serie sulla nuova Ibiza, a seconda degli allestimenti, si possono infatti avere il Keyless Entry System, l’impianto audio Beats, il controllo della velocità di crociera adattivo, il Front Assist, la funzione di ricarica wireless per gli smartphone, la telecamera posteriore e il sistema di infotainment con supporto ad Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink.