Nuova Peugeot 3008 è stata finalmente svelata. Entra nel mercato dei SUV del segmento C, una categoria in piena espansione su tutti i mercati. Si rivolge a una clientela molto esigente, alla ricerca di differenziazione e di nuove esperienze, e si dota di caratteristiche molto forti. Con il Peugeot i-Cockpit di ultima generazione, il suo stile ispirato e i suoi equipaggiamenti high-tech, il nuovo modello ha grandi ambizioni inaugurando una nuova gamma di SUV del Leone di cui sarà il simbolo nel mondo.

Lungo 4,45 metri e largo 1,85, nuova Peugeot 3008 beneficia di un passo maggiorato di 65 mm e cambia radicalmente rispetto al modello precedente. Lo si evince da un frontale maggiormente verticale dove spicca l’ottimo trattamento della mascherina mentre a slanciare la linea ci pensano il lungo cofano e la linea di cintura rialzata caratterizzata dalle scolpiture dei passaruote. La coda presenta invece la novità della fanaleria con luci opalscenti a Led inserita in un elemento orizzontale nero. Ampi elementi di protezione (parti inferiori dei paraurti e delle porte), grandi ruote che arrivano a 19 pollici, una maggiore altezza da terra, le carreggiate larghe e le barre al tetto profilate completano il quadro. Un design che può essere definito anche neo-retrò visto il ritorno delle cromature esterne (sul paraurti posteriore) e un ricercato equilibrio tra modernità (come i fari high tech e led dalle forme più inusuali) ed eleganza tipica del marchio.

Ma la novità di nuova Peugeot 3008 è anche nell’abitacolo: la plancia innovativa ospita il Peugeot i-Cockpit di ultima generazione,  introduce un volante ancora più compatto e ridisegnato, con un anello appiattito nella parte superiore e inferiore per una migliore presa. L’attenzione riservata alla scelta dei materiali e la cura per i dettagli si accompagnano al grande touchscreen da 8″ posizionato al centro della plancia e dotato della tecnologia capacitiva per una maggiore reattività e praticità di utilizzo. I sei tasti stile pianoforte – i «toggle switch» – consentono un accesso diretto e permanente alle principali funzioni di comfort: radio, climatizzazione, navigazione, parametri del veicolo, telefono, applicazioni mobili.

Il quadro strumenti in posizione rialzata mostra invece uno schermo digitale ad alta risoluzione da 12,3″ con una grafica futurista. Cinque diversi modi di visualizzazione permettono al conducente di configurare gli elementi da visualizzare sul cruscotto. C’è inoltre la possibilità di usufruire di massaggi in più punti dei sedili e perfino l’olfatto con il diffusore di profumi, attraverso tre specifiche fragranze studiate per 3008.

A livello di motorizzazioni sono previste 2 unità a benzina (1.2 PureTech Turbo 130 Cv e 1.6 THP 165 Cv) e 2 diesel (1.6 BlueHDi 120 Cv e 2.0 BlueHDi 150 Cv) accoppiate, a seconda delle versioni, al cambio manuale a sei marce e all’automatico EAT6 a sei rapporti. La tecnologia BlueHDi permette di contenere le emissioni della gamma tra 104 e 124 g di CO2/km. I più attenti all’ambiente appezzeranno anche che nuova Peugeot 3008 è il primo veicolo di serie con la riserva di mobilità, rappresentata dal monopattino e-Kick a propulsione elettrica nel bagagliaio. La progettazione aerodinamica e l’ottimizzazione delle dimensioni esterne permettono di avere un valore SCx di 0,76 dm2 sulle versioni migliori. E anche l’utilizzo di pneumatici a Ultrabassa Resistenza al Rotolamento (UBRR) contribuisce all’efficienza della vettura.

Nuova Peugeot 3008 sarà la protagonista indiscusso dello stand della casa francese al Salone di Parigi 2016, in cui si presenterà al pubblico, prima del lancio europeo. Da quel momento saranno noti i prezzi e avremo le prime opinioni e recensioni della vettura.