Conquistare un titolo è difficile, ma difenderlo lo è ancora di più. Nessuna squadra di calcio infatti è riuscita a vincere per due volte di fila la prestigiosa Champions League. Opel Meriva invece ha conservato il titolo nel segmento delle monovolume compatte nel prestigioso J.D. Power Customer Satisfaction Report, ottenendo ancora una volta l’indice più elevato. Nell’Indice VOSS (Vehicle Owner Satisfaction Study – Indagine sulla Soddisfazione su un Veicolo) utilizzato da J.D. Power per la propria ricerca di mercato 2014 sulla Germania, Meriva ha registrato un indice di giudizi positivi dell’80,4%, lasciandosi alle spalle tutti i concorrenti, tra cui Nissan Note e Citroën C3 Picasso. “Il J.D. Power VOSS Report costituisce un indicatore importante nel campo della soddisfazione dei clienti e questi risultati mostrano che l’attenzione che Opel riserva alla qualità ha un effetto molto positivo sulla ‘customer satisfaction’,” ha dichiarato Thomas Simon, Vice President Quality Opel. “Le persone che acquistano le nostre vetture sono, ovviamente, i critici più severi quando i propri veicoli mostrano qualunque segno di debolezza, pertanto giudizi di approvazione così elevati per Meriva e Insignia ci rendono particolarmente orgogliosi. Questi risultati ci spingono a continuare a investire nella qualità e nelle eccellenti funzionalità dei nostri prodotti.”

J.D. Power and Associates è una delle società di ricerche di mercato più note al mondo e conduce in Germania indagini annuali sulla soddisfazione dei proprietari di automobili dal 2002. Nel 2014 J.D. Power Report, più di 18.000 clienti sono stati interpellati per descrivere la propria esperienza attraverso un questionario on-line. I partecipanti devono possedere il veicolo da almeno due anni e l’indice di soddisfazione viene assegnato solo se si ricevono almeno 50 risposte valide. Le domande riguardano quattro categorie: qualità/affidabilità, fascino del veicolo, assistenza e costi di proprietà.

Lanciata nel 2010, Meriva ha definito lo standard di riferimento nella propria classe di vetture per la flessibilità accessibile, ed è ancora al vertice del segmento nel campo dell’ergonomia. Elementi come le FlexDoors, le portiere posteriori incernierate sul retro che garantiscono un accesso estremamente comodo ai sedili posteriori; il sistema di sedute posteriori FlexSpace, adattabile a piacere; gli eccellenti sedili ergonomici per guidatore e passeggero anteriore, la seduta rialzata per tutti i passeggeri; il portabiciclette brevettato FlexFix, completamente integrato nella vettura, e i numerosi e intelligenti vani portaoggetti rendono Meriva una vera specialista di ergonomia.

Nuova Opel Meriva ha debuttato al Salone dell’Automobile di Bruxelles a gennaio ed è ora ancora più elegante, efficiente e funzionale. Spicca per il design moderno e le tecnologie all’avanguardia che aumentano ulteriormente comfort ed efficienza. La gamma motori benzina e GPL, in aggiunta al turbodiesel 1.6 litri di nuova generazione, è già a norma Euro 6. Il nuovo 1.6 CDTI è considerato il diesel più silenzioso ed efficiente del segmento: le versioni da 95 e 110 cv registrano consumi nel ciclo misto pari a soli 3,8 l/100 km, mentre le emissioni di CO2 abbattono la barriera dei 100 grammi, fermandosi a 99 g/km per un impatto ambientale sostenibile.

LEGGI ANCHE

Social Family Day mammacheBlog: Opel Meriva pensa alle mamme e ai loro bimbi

Internet Auto Award 2014: Opel Adam eletta Best Economical Car

Nuovo Opel Vivaro 2014: premiato miglior veicolo commerciale in Spagna