La terza generazione di Mercedes Classe B punta a consolidare un successo commerciale certificato dal milione di esemplari venduti dal 2005 ad oggi. Circa il 10% di essi è stato immatricolato in Italia e quasi il 40% (380.000) appartiene alla seconda serie, lanciata a fine 2011. Tra i clienti preferiti ci sono le donne che non accuseranno di certo il rinnovamento del design esterno e anzi andranno ad apprezzare gli interni più esclusivi e tecnologici. A colpire è la visione d’insieme ma soprattutto il frontale, che rimanda alla Classe A, e il design dei fari a LED High Performance. La versione SPORT, rispetto alla EXECUTIVE, presenta cerchi in lega da 17″ a 5 razze e doppio terminale di scarico cromato, mascherina del radiatore con due lamelle in argento con inserti cromati e chrome pack.

Mercedes Classe B comoda e accogliente

Ho provato la nuova Mercedes Classe B da Milano a Courmayeur (e ritorno) abbinata ai nuovi pneumatici invernali Michelin Alpin 5, nell’ambito del Michelin Winter Tour. La posizione di guida alta offre un’ampia visibilità in ogni direzione. I più alti o coloro che apprezzano la guida attaccata al terreno possono stare sereni grazie ai 17 gradi di regolazione (manuale o elettrica in optional) dell’altezza del sedile, dotato anche di sostegno lombare. L’arredamento realizzato dal Centro Stile di Como è moderno, raffinato e accogliente. Ampio lo spazio interno e i cinque posti si annunciano comodi nonostante le dimensioni della vettura non siano per niente esagerate (439x179x156 cm). Il bagagliaio, invece, fa quasi concorrenza alle station wagon con 488 litri estendibili fino a 1.547 ripiegando i sedili. L’abitabilità si abbina a una buona silenziosità di marcia e a un buon comfort di guida. La Mercedes Classe B 2015 assorbe bene le sconnessioni dell’asfalto e non soffre eccessivamente sulle buche.

Buone prestazioni e sicurezza garantita

Certamente la versione provata, la B 200 CDI 4MATIC, presenta un cambio automatico comodissimo in città che per ovvi motivi non esalta le doti di guida sulle strade di montagna e sul misto-veloce valdostano. In compenso la trazione integrale 4Matic in coppia con il diesel da 136 cavalli lavora bene grazie anche una coppia di 300 Nm (compresa tra i 1.400 e i 3.000 giri/min) e un sottosterzo quasi assente. La potenza basta per sorpassi decisi e lo spunto è garantito fin dai bassi regimi pur mantenendo i consumi su ottimi livelli (20 km con un litro nel misto). Da non dimenticarsi dei preziosi equipaggiamenti di sicurezza di serie sulla Classe B, gli stessi presenti sulla Classe C. Apprezzabili l’Intelligent Drive, l’Attention Assist ma soprattutto il Collision Prevention Assist Plus che amplia le funzioni del Collision Prevention Assist con la frenata parziale autonoma per ridurre il rischio di tamponamenti. Facile e intuitivo il tablet a centro plancia con il sistema ConnectMe di serie con un navigatore satellitare semplice ma chiaro e affidabile che non è facile trovare di questi tempi.

Tante versioni per mettere d’accordo tutti

Durante la prova (qui le prime impressioni) ho riassunto in tre aggettivi la Mercedes Classe B: bella – l’estetica della Stella difficilmente delude -, brillante, accelerazione e ripresa non mancano di certo, e bipartisan, perchè in grado di mettere d’accordo un po’ tutti, dalle donne più eleganti ai maschietti più sportivi grazie a otto diverse motorizzazioni tra benzina e diesel (con qualche differenza anche di linea). Certo nulla a che vedere con le AMG e le sportive di razza ma gli amanti della velocità e della cavalleria troveranno un alleato nel coefficiente di resistenza aerodinamica da best in class (Cx 0,25). Gli amanti del green e dell’ambiente, invece, possono contare anche sulla B 200 Natural Gas Drive da 156 CV (autonomia dichiarata di circa 500 chilometri) e la Classe B Electric Drive, 180 CV per un’autonomia complessiva di oltre 200 chilometri dichiarati. Versioni che aumentano l’appeal della nuova Mercedes Classe B, già eletta auto più affidabile del segmento da Dekra e vettura con il miglior mantenimento del valore nel tempo.

LEGGI ANCHE

Nuova Mercedes Classe B: allestimenti e prezzi

Nuova Mercedes Classe B: elettrica e a metano

Nuova Mercedes Classe B, il monovolume della Stella

Nuova Classe B al Salone di Parigi 2014

Silvretta E-Auto Rally 2014: ecco la Mercedes Classe B

DEKRA 2014: Classe B vince il premio ‘Auto dell’Anno’

Mercedes Classe A e Classe B:  anche per neopatentati