Se la prima Mercedes era un’auto da corsa, la sua discendente più giovane ne coglie l’eredità: con la nuova Mercedes-AMG GT il marchio High Performance di Mercedes-Benz entra nel segmento delle auto sportive di alta caratura, totalmente nuovo per la Casa di Stoccarda. La GT è la seconda sportiva sviluppata da Mercedes-AMG in modo completamente indipendente. La posizione di montaggio del motore anteriore centrale con la configurazione a “transaxle” e la struttura leggera intelligente in alluminio costituiscono le basi per un piacere di guida estremamente dinamico. La tipica Driving Performance di AMG è sottolineata anche dal motore biturbo V8 da 4,0 litri AMG, anch’esso di nuovo sviluppo. Il primo propulsore per vetture sportive con turbo compressori montati internamente (“V interna calda”) e lubrificazione a carter secco viene costruito in due livelli di potenza: GT da 340 kW (462 CV) e GT S da 375 kW (510 CV). La nuova GT coniuga un’eccellente dinamica di marcia e prestazioni su pista di prima classe con un’elevata idoneità all’uso quotidiano e un’efficienza che fissa un nuovo benchmark nel segmento.

Sportività ed emozione nella nuova Mercedes-AMG GT si fondono per dare vita all’incarnazione del concetto di limpida sensualità. La due posti si contraddistingue per le tipiche proporzioni di una vettura a trazione posteriore. I fari LED High Performance, con le luci diurne che disegnano un “sopracciglio” stilizzato, a cui si aggiungono luci di posizione, indicatori di direzione e tre riflettori abbaglianti separati, conferiscono al modello GT un look caratteristico. Ampie prese d’aria garantiscono un efficace afflusso d’aria ai moduli di raffreddamento. La caratteristica A-Wing delle vetture AMG con splitter frontale nella parte inferiore della grembialatura fa apparire l’auto sportiva ancora più ribassata e ampia. I gruppi ottici posteriori piatti e ampi con i nuovi indicatori di direzione sequenziali riflettono lo stato dell’arte della tecnica. 18 singoli LED per lato indicano la volontà del guidatore di svoltare, illuminandosi dall’interno verso l’esterno in rapida successione. Il design degli interni ispirato al mondo dell’aeronautica, tipico delle vetture sportive Mercedes-Benz, è stato perfezionato dal punto di vista stilistico. La prominente consolle centrale, con la sua forma ispirata ad una presa d’aria NACA, le superfici utilizzate ed i materiali autentici, sembra ripresa direttamente dal Motorsport: a scelta sono disponibili argento cromato, carbonio opaco, carbonio lucido, Black Diamond e fibra di vetro in argento opaco. Posizionato al centro, il display sospeso sulla plancia cattura lo sguardo. L’attenzione per i dettagli si esprime anche nei comandi della DRIVE UNIT AMG: disposti a V, nello stile dei motori a 8 cilindri, accentuano il look vigoroso e tecnico della consolle centrale. Il comando più importante per gli appassionati di auto sportive si trova sul lato sinistro della DRIVE UNIT AMG: il tasto di avviamento del motore, con la scritta “Engine Start Stop”, illuminato di rosso.

Il V8 biturbo da 4,0 litri è stato sviluppato espressamente per la GT. Questo innovativo 8 cilindri, come ultimo esponente della famiglia di motori BlueDIRECT, si caratterizza per una straordinaria erogazione della potenza, prestazioni a livello del Motorsport, struttura leggera, efficienza elevata e compatibilità ambientale. Il suo sound emozionale, tipico di un V8 del marchio, affascina tanto quanto la sua spontanea reattività e l’elevata capacità di ripresa. Il motore AMG con la denominazione interna M178 convince il guidatore, soprattutto nelle modalità M o Race dei programmi di marcia selezionabili, per un’erogazione lineare della potenza che facilita notevolmente il controllo della vettura nelle situazioni limite. L’otto cilindri da 3982 cc di cilindrata sfrutta alcune tecnologie che sono già state utilizzate sul motore turbo da 2,0 litri adottato sui modelli A 45 AMG, CLA 45 AMG e GLA 45 AMG, il 4 cilindri di serie attualmente più potente al mondo. L’efficiente e parsimonioso V8 biturbo AMG da 4,0 litri rispetta la normativa Euro 6, inclusi i limiti di emissione di particolato che entreranno in vigore solo a partire dal 2016. Per la trasmissione della nuova GT gli ingegneri Mercedes-AMG puntano sulla combinazione di motore anteriore centrale e cambio a 7 marce a doppia frizione con configurazione “transaxle” sul retrotreno: un layout che si è già dimostrato estremamente valido sulla SLS AMG. Questa soluzione assicura una ripartizione ideale del peso tra avantreno e retrotreno con un rapporto percentuale di 47:53. Per il nuovo modello, il cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG è stato ulteriormente ottimizzato in termini di efficienza, velocità di innesto e precisione.

Sulla Mercedes-AMG GT S l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con sospensioni a regolazione elettronica variabile è di serie, mentre per il modello GT questo equipaggiamento è disponibile a richiesta. Premendo un pulsante sulla DRIVE UNIT AMG o tramite i programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG, il guidatore può adeguare le caratteristiche delle sospensioni alle proprie esigenze. Si può scegliere fra tre livelli di impostazione: “Comfort”, “Sport” e “Sport plus”. Valori di decelerazione eccellenti e un’elevata resistenza al fading: sono queste le doti offerte dall’impianto frenante ad alte prestazioni che sulla GT si presenta con dischi autoventilanti e forati da 360 mm su tutte le ruote, mentre nella GT S si adegua alle maggiori prestazioni con il formato da 390 mm sull’asse anteriore e pinze dei freni rosse. A richiesta, per entrambi i modelli è Daimler Communications, 70546 Stuttgart/Germany Mercedes-Benz – Un marchio Daimlerdisponibile anche un impianto frenante ceramico in materiale composito ad alte Pagina 13 prestazioni. Di serie la GT monta cerchi in lega a 10 razze nel formato 9 x 19 pollici (ant.) e 11 x 19 pollici (post.) con pneumatici 255/35 R 19 e 295/35 R 19 rispettivamente. Sul modello GT S le dimensioni corrispondono a 9 x 19 pollici (ant.) con pneumatici 265/35 R 19 e 11 x 20 pollici (post.) con pneumatici 295/30 R 20. Secondo gli standard tipici del marchio con la Stella, la sicurezza attiva e passiva raggiunge i massimi livelli. La Mercedes-AMG GT riprende numerosi sistemi di assistenza alla guida già introdotti sulla nuova Classe S. La dotazione Daimler Communications, 70546 Stuttgart/Germany Mercedes-Benz – Un marchio Daimlerdi serie comprende tra l’altro COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS, ADAPTIVE BRAKE, ATTENTION ASSIST e il controllo della pressione pneumatici. A richiesta sono disponibili anche gli equipaggiamenti elencati qui di seguito:

- Sistema di assistenza abbaglianti adattivi
- Sistema PRE-SAFE®
- PARKTRONIC
- Telecamera per la retromarcia assistita
- Pacchetto assistenza di guida con sistema antisbandamento
e Blind Spot Assist
- Blind Spot Assist
- Riconoscimento automatico dei segnali stradali
(incluso nel COMAND Online)

LEGGI ANCHE

Le anteprime presenti al Salone di Parigi

Tutte le info sulla kermesse francese

Tutto sul Salone di Parigi