La nuova Mazda MX-5 2015 (denominazione giapponese Mazda Roadster) ha fatto il suo debutto su strada dopo essere stata svelata al Salone di Parigi. Sono passati oltre 25 anni dalla prima generazione, che ha esordito il 9 febbraio 1989 al Salone di Chicago. Da allora sono state vendute 939.028 Mazda MX-5 in tutto il mondo. In un quarto di secolo di storia, il modello ha avvicinato utenti e auto grazie alla sua instancabile ricerca di offrire una piacevole esperienza di guida ed una facile risposta ai comandi caratteristiche principali di una leggera e compatta vettura a due posti con tetto a scomparsa, motore anteriore centrale, trazione posteriore ed un prezzo accessibile. Durante l’ultimo quarto di secolo, le esigenze di maggiore sicurezza e tutela ambientale sono cresciute notevolmente e sono diventate sempre più stringenti. Ma lo sviluppo di Mazda non si è fermato e l’unione della più recente tecnologia SKYACTIV e della “strategia del grammo” ha ridotto sensibilmente il peso di oltre 100 kg sulla nuova Mazda MX-5 2015 rispetto alla terza generazione.

Nuova Mazda MX-5 2015 leggera quanto la prima generazione

Il motore è posto più vicino al centro della vettura, mentre cofano, baule, rinforzi del paraurti posteriore e paraurti anteriori sono stati realizzati in alluminio. Viene messa in risalto la posizione di seduta del conducente e le proporzioni con accorgimenti del leggero arretramento dell’abitacolo, per dare la sensazione che gli occupanti siano seduti al centro dell’auto. Basandosi su proporzioni che evidenziano conducente e passeggero, il team di sviluppo ha accettato la sfida di aggiungere maggiore profondità al linguaggio stilistico KODO. Le linee che partono dai fari, giungono alla massima altezza sopra i parafanghi anteriori per poi convergere davanti alle ruote posteriori prima di inarcarsi verso l’alto sui parafanghi posteriori, mirano a creare un senso di movimento che varia con la velocità.

La più corta di tutte le generazioni

Per realizzare una fondamentale riduzione del peso, sulla quarta generazione di MX-5 Mazda ha adottato la più recente SKYACTIV Technology e la teoria su cui si basa per arrivare ad una struttura ideale di scocca e telaio per una leggera due posti sportiva decapottabile. Il risultato è una scocca che è la più compatta di sempre per la nuova MX-5.  Al peso ridotto (1000 kg) si unisce una perfetta ripartizione 50:50 fra anteriore e posteriore, un momento d’inerzia d’imbardata ridotto e un baricentro basso. Per raggiungere la compattezza desiderata della carrozzeria (3.915 x 1.730 x 1.235), la lunghezza totale della nuova Mazda MX-5 2015 è la più corta di tutte le generazioni grazie a una riduzione degli sbalzi anteriore e posteriore. Anche il passo è stato accorciato (mm 2.315).

Nuova Mazda MX-5 2015, la persona al centro

Altro principale ostacolo per il team di sviluppo è stato quello di offrire una posizione di guida che riflettesse l’approccio incentrato sulla persona. I pedali sono posizionati in modo che il conducente possa mantenere una postura diritta mentre li aziona ed è stata adottata una configurazione ergonomica per tutti i comandi e gli indicatori principali. Inoltre, il frontale basso, la posizione arretrata dei montanti del parabrezza e la sua testata più sottile puntano a fornire una chiara visibilità che aiuta il conducente a meglio comprendere le condizioni davanti e ai lati della vettura. La gamma motori per MX-5 è costituita dagli SKYACTIV-G 1.5 (da 131 CV) e 2.0 litri (da 180 cavalli) ad iniezione diretta di benzina con una messa a punto specifica e abbinati con un cambio a 6 marce manuale oppure automatico. I progettisti di telaio e scocca hanno perseguito il piacere di guida più adatto per una trazione posteriore e hanno scelto sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante più leggere e più rigide ed una architettura multilink al posteriore che aiuta il conducente a mantenere l’ottimale postura di marcia in frenata.

Sicurezza Proattiva Mazda

La sicurezza si annuncia migliorata sulla nuova Mazda MX-5 2015 basandosi sulla Sicurezza Proattiva Mazda che punta a minimizzare la possibilità di incidenti identificando in anticipo i rischi. L’adozione delle avanzate tecnologie di sicurezza Mazda i-ACTIVSENSE comporta l’uso di sistemi che impiegano radar, telecamere ed altro per aiutare il conducente a riconoscere i potenziali pericoli. Un approccio multilivello alla sicurezza passiva comprende l’adozione della SKYACTIV Technology per garantire un eccellente assorbimento degli urti ed una robustezza supplementare alla carrozzeria decapottabile. Gli airbag SRS laterali, invece, comprendono una funzione di protezione della testa, ed il cofano attivo di Mazda aiuta a proteggere i pedoni. La nuova Mazda MX-5 2015 è dotata del sistema di connettività di bordo MZD Connect che lavora in combinazione con lo smartphone dell’utente per funzioni come la connettività internet e l’accesso ai servizi di comunicazione in modo sicuro e semplice anche in viaggio. Arriverà in Italia entro l’estate del 2015 a un prezzo intorno ai 26.000 euro.

Foto ufficio stampa