La nuova Mazda MX-5 2015 sarà presentata ufficialmente nella notte tra mercoledì 3 e giovedì 4 settembre. Il lancio avverrà contemporaneamente in tre diversi continenti, Monterey nel Nordamerica, Barcellona in Europa e Tokyo in Asia. Ma la prima mondiale della nuova generazione della Mazda MX-5 Miata assume, per l’Italia, un valore tutto particolare.

In attesa del lancio, il magazine Car and Driver sostiene che dalla vettura nipponica dovrebbe derivare la prossima spider Fiat-Abarth, che nei piani presentati da FCA lo scorso 6 maggio viene definita ‘Speciality‘ e che darà una continuità all’offensiva lanciata dal gruppo nelle aree EMEA e NAFTA (Europa, Medio Oriente e Americhe). Un progetto che rientra nell’ambito dell’accordo di JV che Mazda e Gruppo Fiat hanno firmato nel gennaio del 2013.

La nota rivista americana sostiene che il nuovo modello prenderà il posto della nuova Spider Alfa Romeo, inizialmente designata. La Mazda MX-5 Miata e la Fiat Abarth saranno prodotte nello stabilimento Mazda ad Hiroshima e saranno lanciate nel 2015 con differenti motorizzazioni e diverse declinazioni del design.

Già svelata l’architettura meccanica con motore anteriore e trazione posteriore sviluppata sulla base della tecnologia SkyActiv, la nuova Mazda si farà ricorso a propulsori derivati, con le opportune modifiche, dalla famiglia dei 4 cilindri a iniezione diretta di benzina, mentre per la Fiat Abarth si ipotizza il turbo 1.4 già utilizzato nella 500 Abarth e un turbo 1.7 presente nell’Alfa Romeo 4C. Durante la presentazione della Mazda MX-5, che festeggia nel 2014 i suoi 25 anni di carriera, è prevista anche un’esibizione dei Duran Duran.

photo credit: Jose Luis RDS via photopin

LEGGI ANCHE

Fiat Chrysler fusione: Mazda il prossimo obiettivo

Il concept Mazda Hazumi

Nuova Mazda 6: efficienza e piacere di guida

Mazda motori Skyactiv: impennata di richieste