La nuova Land Rover Discovery è stata svelata in una spettacolare presentazione intorno ad una riproduzione in Lego della Tower Bridge di Londra, alta ben 13 metri. Il SUV a 7 posti lungo meno di cinque metri (4.970 mm) ha polverizzato il record del Guinness dei Primati per la più grande struttura Lego mai realizzata (5.805.846 mattoncini, 470.646 pezzi in più del precedente record, ndr) in un evento a cui hanno partecipato celebri personaggi, nonché clienti affezionati, come Bear Grylls, Sir Ben Ainslie e Zara Phillips. L’installazione è stata eretta nei pressi di Packington Hall, nel Warwickshire, vicino agli impianti di Solihull, dove verrà prodotta la nuova Land Rover Discovery.

Giunta alla quinta generazione, il modello è stato progettato e realizzato con il contributo di alcuni dei 1.300 giovani tecnici iscritti agli avanzati programmi di training dell’azienda. Offre tre file di sedili e sette posti, configurabili tramite smartphone grazie alla nuova tecnologia Intelligent Seat Fold con controllo a distanza. Prefigurata dal Concept Discovery Vision, che al New York Auto Show del 2014 anticipava quella che sarebbe stata la direzione seguita dall’intera famiglia Discovery, il modello rappresenta un orientamento nuovo con un design più dinamico, superfici sofisticate e dettagli curati reinterpretando tutti i 27 anni della sua tradizione.

I tratti distintivi includono il tetto rialzato che ha identificato le quattro precedenti generazioni di Discovery mentre il profilo rialzato ottimizza lo spazio per la testa dei passeggeri della seconda e terza fila di sedili consentendo l’abituale configurazione a stadio dei sedili Discovery che prevede che ciascuna fila di sedili sia posizionata più in alto di quella che la precede, affinché ogni passeggero possa godere della vista migliore. L’abitacolo della nuova Land Rover Discovery prosegue la linea tracciata dalla Discovery Sport e i clienti possono scegliere tra un’ampia gamma di materiali premium, inclusi rivestimenti in lussuosa pelle Windsor e finiture in quercia naturale. Il modello ‘First Edition’, in tiratura limitata da 2.400 esemplari, include la mappa incisa sulle finiture in alluminio delle portiere e della plancia, particolari esclusivi, un’audace gamma colori ed un’ampia gamma di equipaggiamenti di serie.

La capacità All-Terrain Land Rover è garantita da un’altezza dal suolo che raggiunge i 283 mm (con un aumento di 43 mm rispetto alla versione precedente) e la profondità massima di guado di 900 mm (incrementata di 200 mm). Per rendere accessibili anche ai piloti meno esperti le capacità da fuoristrada, la nuova Land Rover Discovery dispone del sistema multimodale Terrain Response 2 che ottimizza una gamma di regolazioni. Le prestazioni stradali sono potenziate dall’architettura monoscocca in alluminio che contribuisce ad una riduzione di 480 kg rispetto al peso della Discovery 4. La capacità di traino è di 3.500 kg, resa più semplice dall’Advanced Tow Assist mentre il vano bagagli vanta una capacità di carico di 2.500 litri, o fino a 1.231 litri dietro la seconda fila di sedili.

La nuova Land Rover Discovery dispone di una gamma di propulsori Jaguar Land Rover a quattro e sei cilindri, benzina e diesel, tutti abbinati ad una trasmissione automatica ZF ad otto rapporti. Il diesel Td4 Ingenium 2.0 litri da 180 CV (in Italia disponibile a 3 mesi dal lancio, ndr) presenta consumi combinati di 6,0 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 159g/km, una riduzione dichiarata del 22% sull’equivalente modello precedente. Disponibili, inoltre, il più potente quattro cilindri 2.0 litri diesel Ingenium Sd4 a due turbocompressori con 240 CV e 500 Nm di coppia e il diesel 6 cilindri Td6 da 3.0 litri, forte di 249 CV e 600 Nm di coppia. Per chi preferisce il propulsore a benzina, il Si6 supercharged 3.0 litri offre 340 CV con 450 Nm di coppia.

Il rinnovato sistema di infotainment InControl Touch Pro di Jaguar Land Rover presenta un touchscreen da 10″ posto in alto sulla consolle centrale con la riduzione di un terzo degli interruttori fisici presenti. La connettività per iOS e Android si abbina al sistema digitale surround Meridian con 14 altoparlanti, subwoofer e Wi-Fi 3G. Il veicolo può offrire fino a sei prese a 12 Volt e fino a nove porte USB. La nuova Land Rover Discovery sarà in vendita a un prezzo di listino in Italia a partire da 52.700 euro e sarà in consegna dalla primavera 2017.