Leonardo.it ha toccato con mano la nuova Kia Sportage all’evento internazionale che si è tenuto a Barcellona. Grandi consensi per la quarta generazione dello Sportage, nuova versione del SUV, fiore all’occhiello della casa asiatica.

Nuova Kia Sportage: 3 cose da sapere

- Design di alto livello: fuori le linee sono moderne e decisamente stilose. Gli interni di grande qualità sono stati completamente rivoluzionati.
- Il passo allungato rispetto al passato permette una migliore tenuta di strada.
- Lo spazio interno è stato maggiorato, così da avere un abitacolo più comodo che dimostra una progettazione davvero ben studiata.

Abbiamo già svelato su Leonardo.it i prezzi della nuova Kia Sportage appena terminata la conferenza stampa internazionale, ma c’è ancora molto da dire su questo SUV che nel corso degli anni ha conquistato un pubblico sempre più ampio.

Quale Target per la nuova Kia Sportage?

Il target principale è uomo, età 35-54 anni molto attento alla tecnologia. Ha uno stile di vita dinamico, spesso in movimento sia per lavoro che nella vita privata. Ama lo sport, è elegante e può essere definitivo un early adopter (per chi non lo sapesse, un early adopter è un utilizzatore di nuovi prodotti, di nuovi servizi o di nuove tecnologie subito prima della loro diffusione di massa). Non a caso Kia è sempre molto attento al mondo web e anche questa volta ha progettato una campagna internet davvero originale, che avremo modo di ammirare nei prossimi giorni.

La nuova Kia Sportage è la risposta più convincente ed efficace all’evoluzione di un mercato sempre più competitivo, dove Sportage è sempre stato protagonista. D’altronde il segmento dei SUV è quello maggiormente in crescita e proporre un prodotto di primo piano è sicuramente una strategia chiave per le case che vogliono avere un successo costante.

Interessante fare un passo indietro e scoprire che l’80% degli automobilisti che scelgono Sportage viene dalle station wagon. Questo dimostra come il mercato sia evoluto nel corso degli anni. La percezione della Kia Sportage dal cliente medio è chiara: viene vista come cool, sportiva e giovanile. Sicuramente la migliore del segmento C. E qui il cerchio si chiude, è proprio questo il segreto del suo successo: la capacità di evolversi nel corso degli anni mantenendo un’anima originale, ma sapendo sposare la moda e tendenza del momento. Il tutto mixato alla perfezione con una ottima qualità dei materiale e delle motorizzazioni adatte a tutte le richieste, dalla più “economica” a quella più “premium”. Per il 2016 l’obiettivo di vendita è di 15.000 unità. Staremo a vedere. Detto questo, la promuoviamo a pieni voti.