E’ stata svelata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra, la nuova Jeep Renegade 2015 che amplia la gamma Jeep a livello globale e porta ufficialmente il brand a nel crescente segmento dei Small SUV. Partendo dalla tecnologia 4×4 equipaggiata sulla nuova Jeep Cherokee, la Renegade offre due avanzati sistemi di trazione che garantiscono prestazioni off-road di riferimento nella categoria. Entrambi i sistemi sono in grado di trasferire il 100% della coppia su una singola ruota, garantendo la massima aderenza. Renegade è il primo Small SUV ad essere dotato del dispositivo di disconnessione dell’asse posteriore e dell’unità di trasmissione della potenza (PTU) che consente di ridurre ulteriormente i consumi dei modelli 4×4.

La vettura è realizzata partendo dal carattere robusto e aggressivo della Wrangler. Gli interni si distinguono per il particolare linguaggio stilistico denominato “Tek-Tonic” che combina forme morbide e piacevoli al tatto con dettagli robusti e funzionali. Il familiare motivo ad “X” che caratterizza il tetto e le luci posteriori completa il look mentre per facilitare il trasporto di attrezzatura sportiva, la Renegade è stata equipaggiata con un piano di carico amovibile, reversibile e regolabile in altezza. La nuova Renegade è inoltre il primo Small SUV a utilizzare l’innovativa architettura “Small Wide 4×4″ con sospensioni a ruote indipendenti in grado di garantire un’articolazione massima delle ruote pari a 205 mm e un’altezza da terra fino a 220 mm.

Può essere dotata di 16 diverse combinazioni di motori e propulsori – il maggior numero mai equipaggiato su un veicolo Jeep – per soddisfare le richieste specifiche dei clienti in tutto il mondo. La Renegade 2015 fissa un nuovo standard introducendo il primo cambio automatico a nove rapporti disponibile nel segmento. Abbinato al motore diesel MultiJet II da 2,0 litri o al motore benzina MultiAir2 da 2,4 litri, offre una serie di vantaggi tra cui un‘aggressiva capacità di ripresa, un‘erogazione fluida della potenza alle velocità autostradali e una maggiore efficienza nei consumi rispetto a un cambio automatico a sei rapporti.

La nuova Jeep presenta contenuti tecnologici disponibili in passato esclusivamente sui veicoli del segmento premium: dispone infatti dei sistemi Uconnect Access e Uconnect radio con touchscreen e del primo display a colori di grandi dimensioni del segmento (7″ a visualizzazione multipla). Realizzata per garantire il massimo livello di sicurezza, offre più di 70 dispositivi disponibili a richiesta tra cui i sofisticati sistemi Forward Collision Warning-Plus e LaneSense Departure Warning-Plus. La dotazione per la sicurezza attiva e passiva comprende il Blind-Spot Monitoring, il Rear Cross Path detection, la telecamera per la retromarcia ParkView con visualizzazione a griglia dinamica, l’ESC con sistema antiribaltamento elettronico (ERM) e 7 airbag di serie.

LEGGI ANCHE

Salone di Ginevra: tutte le info utili

Tutte le anteprime della più attesa fiera dei motori

Il LIVE dal Salone di Leonardo.it

E’ di Peugeot l’auto dell’anno 2014