In occasione dell’aggiornamento al Model Yar 2018 della Jaguar XJ, la casa britannica presenta la nuova XJR575, versione sportiva della berlina che era stata anticipata al Festival della velocità di Goodwood e che arriverà sul mercato dopo l’estate.

La Jaguar XJR575 si distingue fin dal primo sguardo per i cerchi in lega da 20 pollici bruniti dietro cui si stagliano le pinze freno rosse. Si notano poi le immancabili prese d’aria, in questo caso con finitura Gloss Black, e gli sfoghi sul cofano motore che regalano un indiscusso tocco racing.

La sportiva inglese punta inoltre su un propulsore V8 di 5 litri dotato di compressore volumetrico e in grado di erogare 575 cavalli, come si intuisce dalla sigla inserita nel nome di questa variante da Jaguar. La coppia arriva invece a 700 Nm e consente di scattare da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, per una velocità massima di 300 km/h.

La personalizzazione ha coinvolto ovviamente anche l’abitacolo della XJR575, che presenta rivestimenti in pelle con cuciture diamantate, finiture “Intaglio”, loghi identificativi e l’aggiornato sistema di infotainment Touch Pro. Quest’ultimo include lo schermo capacitivo da 10 pollici, l’hotspot WiFi, la connessione 4G, una grafica aggiornata e la possibilità di visualizzare le informazioni anche sullo schermo da 12,3 pollici presente sul cruscotto davanti al guidatore. Per gli audiofili più esigenti c’è invece la possibilità di avere l’impianto audio Meridian Signature Sound da 1.300 watt di potenza con 26 altoparlanti.

La dotazione si conferma di buon livello e vede l’aggiunta di importanti sistemi per la sicurezza attiva come il Lane Keep Assist, il Driver Condition Monitor, l’Autonomous Emergency Braking con funzione Pedestrian Detection, il Forward Traffic Detection, il cruise control adattivo con Queue Assist e l’assistente al parcheggio automatizzato.

La Jaguar XJR575 sarà disponibile nella doppia variante a passo standard o a passo lungo, con quest’ultima dotata di due sedili posteriori completi di schienali reclinabili, regolazioni elettriche e tre programmi di massaggio per il massimo del comfort anche durante i viaggi più lunghi. Tra le colorazioni esterne spiccano infine le tinte Velocity Blue e Satin Corris Grey, entrambe create dal reparto SVO (Special Vehicle Operations) di Jaguar Land Rover.