Dopo 50 anni arriva per la prima volta in Europa. Al Salone di Ginevra 2014, Ford ha presentato la nuova Mustang che debutterà nel Vecchio Continente in versione sia fastback che convertibile. Alle prestazioni, al design e all’appeal che hanno reso leggendaria la vettura, nella versione europea si arricchisce di tecnologie avanzate e di connettività.

“La Ford Mustang evoca passione come nessun’altra auto al mondo – ha dichiarato Stephen Odell, Presidente di Ford Europa, Medio Oriente e Africa. Tutti questi elementi fanno breccia nel cuore di tutti gli appassionati, anche quelli che non ne hanno mai guidata una. La Mustang è ben più di un’auto, è l’anima e il cuore di Ford”. A partire dal lancio, avvenuto nel 1964, la Mustang è stata venduta in più di 9 milioni di esemplari. E’ l’auto con più fan su Facebook, e la protagonista indiscussa nei videogame, in televisione e soprattutto al cinema, collezionando negli anni più di 3.200 apparizioni.

Concepita per essere una sintesi perfetta di prestazioni, guidabilità e versatilità, sarà disponibile con una gamma di motori che include il potente V8 5.0 da 426 cavalli e 529 Nm di coppia, e il nuovissimo EcoBoost 2.3 che permetterà alla Mustang, grazie al turbo e all’elevato contenuto tecnologico, sia di offrire prestazioni esaltanti che di limitare consumi ed emissioni a livelli più adatti al mercato e alle aspettative dei clienti europei. Le sospensioni anteriori MacPherson a doppio giunto sferico permettono inoltre l’installazione di freni maggiorati, che saranno disponibili sia per le Mustang EcoBoost 2.3 che per le Mustang GT V8, ospitati all’interno dei cerchi di serie da 19”. Le sospensioni posteriori indipendenti multilink con design ‘integral-link’ sono state modificate nella geometria, nella fluidità e nella reattività per essere adatte a scaricare tutta la potenza del motore sulle strade europee. I fusi a snodo in alluminio riducono la massa non ammortizzata, esaltando la maneggevolezza e il comfort.

La nuova Mustang è dotata di un elevato numero di tecnologie innovative che offrono al guidatore controllo e connettività come il Torque Vectoring Control, che controlla in tempo reale la quantità di energia trasferita dal motore alle singole ruote per incrementare la stabilità. La Mustang GT con cambio manuale è dotata di Launch Control (assistenza antislittamento), che garantisce in ogni condizione la massima stabilità, anche con le partenze più brucianti.Le tecnologie di assistenza alla guida e di connettività comprendono il Ford SYNC 2 con controllo vocale avanzato, dotato di schermo da 8” pollici.  Il 17 aprile 2014 sarà ufficialmente il 50esimo anniversario dell’entrata in produzione della Mustang, e continuerà a essere prodotta negli USA nella fabbrica di Flat Rock. In Europa è uno dei 25 veicoli che Ford lancerà nei prossimi 5 anni.

LEGGI ANCHE

Salone di Ginevra: tutte le info utili

Tutte le anteprime della più attesa fiera dei motori

Il LIVE dal Salone di Leonardo.it

E’ di Peugeot l’auto dell’anno 2014