Si appresta a fare il suo debutto la nuova Ford Focus che porta il segmento delle family car a nuovi livelli di tecnologia. Si distingue al primo impatto per il look, dinamico e affascinante, in linea con il nuovo corso estetico dell’Ovale Blu. La nuova offerta di motori comprende il nuovo EcoBoost 1.5 benzina e il nuovo TDCi 1.5 diesel. Rispetto al modello precedente, i consumi sono stati ulteriormente ottimizzati fino a raggiungere fino al 19% di efficienza in più. La guidabilità Focus raggiunge nuovi livelli grazie a una maggiore rigidità torsionale anteriore e all’aggiornamento di sospensioni, ammortizzatori, servosterzo elettrico (EPAS) e all’evoluzione del controllo elettronico della stabilità (ESC).

Con la Focus debutta, infatti, anche il nuovo sistema di controllo dinamico della stabilità nei cambi di direzione Enhanced Transitional Stability (ETS), in grado di anticipare quando l’auto sta per slittare impedendone la perdita del controllo. Prima europea anche per il SYNC 2, nuova versione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati Ford che si dota di schermo 8” touch ad alta risoluzione e che permette ora di controllare a voce, oltre all’impianto audio e ai dispositivi collegati tramite USB e Bluetooth, anche navigatore e climatizzatore. La nuova Focus è la prima Ford a offrire un sistema di parcheggio semiautomatico in grado di effettuare le manovre anche a pettine. Il nuovo Active Park Assist utilizza sensori a ultrasuoni per identificare uno spazio idoneo al parcheggio, sia in perpendicolare che in parallelo, ed esegue automaticamente la manovra lasciando al guidatore il controllo dei pedali e del cambio. E’ dotato inoltre della funzione Park-Out Assist, che esegue le manovre anche per uscire da un parcheggio in parallelo.

A bordo della Focus fa il suo esordio in Europa anche il sistema di frenata automatica con assistenza pre-collisione, Pre-Collision Assist. Simile all’Active City Stop, è predisposto per funzionare a velocità superiori, per esempio in autostrada. Il sistema rileva la presenza di veicoli, anche in movimento davanti all’auto, ed è attivo a velocità tra gli 8 e i 180 km/h. A bordo della nuova Focus arriva anche la tecnologia MyKey, la chiave programmabile Ford che permette ai genitori di configurare alcune caratteristiche dell’auto quando la prestano ai figli. Al fianco della nuova Focus, Ford offrirà anche la nuova Focus ST, svelata al Festival of Speed di Goodwood: per la prima volta anche una brillante ed efficiente versione diesel 2.0 da 185 cavalli, che affianca il benzina EcoBoost 2.0 da 250 cavalli, ed è stata aggiornata con nuove sospensioni, telaio e sterzo per restituire un controllo ancora più preciso e un piacere di guida ai massimi livelli. Ford ha lanciato la prima Focus nel 1998, e da allora ha venduto più di 12 milioni di esemplari in 140 mercati in tutto il mondo, di cui 6,9 in Europa.

LEGGI ANCHE

Ford Edge 2015: foto, video e dettagli del nuovo SUV

Ford Ecoboost: con Fiesta e cambio Powershift è squadra

Ford EcoBoost 1.0 3 cilindri: l’americano pensato per l’Europa

Ford EcoBoost: il confronto con TwinAir

Ford EcoBoost: nel segmento B con Ford B-Max