Da oltre quarant’anni è una delle fedeli compagne di tanti italiani, e non solo. La Ford Fiesta è un’icona del mondo dell’automobile, dal lontano 1976 si sono susseguite ben sette generazioni diverse fino ad arrivare all’ultima nata nel 2017, la più tecnologica e spaziosa. L’evoluzione ha portato la Fiesta dall’essere un’utilitaria spartana ad una compatta modernissima, mezzo ideale anche per una giovane famiglia. Disponibile a 3 o 5 porte la nuova Fiesta si scopre come una vettura versatile e pronta rispondere alle esigenze di tutti, grazie ai suoi particolari allestimenti: Plus, il più pratico della gamma, Titanium, che aggiunge qualità all’equipaggiamento, ST-Line che innalza la sportività e Vignale che rappresenta al meglio l’eleganza. Nel 2018 ci sarà spazio anche per la ST da 200 cavalli e per la Active una versione crossover.

Il design

La forza del design della nuova Ford Fiesta risiede nell’essere fedele alla tradizione, ma aggiungendoci quel pizzico di innovazione e di modernità ideale a realizzare una vettura indiscutibilmente attraente. Le sue linee sono semplici e le superfici risultano prive di elementi di distrazione. All’anteriore il cofano si distingue per pulizia e precisione delle linee, tanto da raccordarsi armonicamente con la fascia anteriore focalizzando l’attenzione sull’ampia griglia e sui fari affilati e avvolgenti, elementi che donano una forte personalità alla Fiesta. Lateralmente si nota l’aumento di lunghezza di 7 cm e di 1,3 cm rispetto alla generazione precedente, con conseguente abbandono della linea a cuneo. La linea di cintura si raccorda ai fari e avvolge i cristalli in un’elegante continuità visiva. I cerchi da 18”, asimmetrici, conferiscono un’ideale di movimento anche quando la Fiesta è statica. Al posteriore i nuovi gruppi ottici a sviluppo orizzontale a “C” sono un tocco di classe.

La Fiesta ST-Line si contraddistingue per una griglia ridisegnata e specifica, ha un assetto ribassato di 10 mm, ha un telaio rinforzato e una barra antirollio alleggerita. Il suo peso è di 15 kg inferiore all’allestimento Titanium, il che permette di avere un handling maggiore. Ci sono anche altri elementi che differenziano esteticamente questo allestimento dagli altri, a cominciare dallo spoiler posteriore fino ad arrivare al terminale di scarico cromato.

Interni di qualità

La parola d’ordine per gli interni della nuova Ford Fiesta è qualità. L’innalzamento del livello di qualità percepito è evidente, perché si notano subito i cambiamenti rispetto al passato, per merito specialmente dell’utilizzo di materiali morbidi al tocco. Un altro elemento da non scordare è l’ergonomia, infatti sono stati quasi dimezzati i pulsanti che contraddistinguevano la scorsa generazione, ma al tempo stesso sono state incrementate le funzioni, rendendo lo schermo centrale un pannello di configurazione dell’auto intuitivo e reattivo. Il posizionamento di tutti gli elementi, sia fisici che virtuali, è stato messo a punto con dovizia di causa. Tutti i display sono stati sviluppati per mostrare le informazioni nel modo più immediato possibile. Ci sono elementi di categoria superiore, come il volante riscaldato, per rendere più piacevoli le partenze nelle mattine d’inverno, e il pannello strumenti, dotato di uno schermo TFT da 4,2” che all’accensione dà il benvenuto attraverso un’animazione.

La Fiesta ST-Line denota una sportività marcata, che all’interno si mostra con sedili anteriori sportivi, con la pedaliera in acciaio, con la soglia battitacco griffata ST-Line, proprio come il pomello del cambio. Il volante è in pelle ST-Line, elemento che si sposa perfettamente con l’impronta sportiveggiante di tutta la vettura.

Infotainment

Si tratta a tutti gli effetti della Ford Fiesta più tecnologica mai realizzata e nella versione ST-Line spicca oltre modo. Anche il sistema di infotainment non fa difetto, anzi è uno dei fiori all’occhiello di questa compatta. Fa il suo esordio su Fiesta il SYNC 3, il sistema di connettività e comandi vocali Ford che si avvale di un nuovo touch-screen capacitivo da 8 pollici, più veloce e reattivo, con funzione pinch & swipe, che implementa comandi vocali in grado di riconoscere forme ancora più semplici e naturali del linguaggio, rispondendo a richieste come ‘Ho voglia di un caffè’, ‘Devo fare rifornimento’ o ‘Trova un parcheggio’, per individuare e raggiungere rapidamente bar, distributori o parcheggi nelle vicinanze. Il modo di rimanere connessi e legati agli smartphone è possibile grazie al supporto per i sistemi Apple CarPlay™ e AndroidAuto™, con cui si può telefonare, effettuare ricerche sul Web, inviare e ricevere messaggi, ascoltare musica e ottenere indicazioni stradali in base al traffico restando concentrati sulla guida.

Sicurezza attiva e passiva

La Ford Fiesta è una delle auto più tecnologiche e sicure della sua categoria. Recentemente ha avuto anche il riconoscimento delle 5 stelle Euro NCAP. Per raggiungere questo livello di sicurezza, la piattaforma hi-tech è basata su 2 telecamere, 3 radar e 12 sensori a ultrasuoni e può monitorare a 360 gradi l’area intorno e la strada che precede fino a 130 metri. Non mancano elementi come il sistema di frenata automatica d’emergenza con assistenza pre-collisione e riconoscimento dei pedoni (Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection) che garantisce di riconoscere la presenza di persone in prossimità dell’auto, anche di notte. In condizioni di scarsa luminosità il dispositivo si avvale della luce dei fari anteriori. Il sistema permette di  evitare, ridurre l’entità delle collisioni con veicoli o pedoni, per merito di una telecamera grandangolare che li riconosce e ne traccia i movimenti.
Per la prima volta sulla Fiesta sarà disponibile anche il sistema di parcheggio semiautomatico Active Park Assist, che esegue le manovre sia in parallelo che in perpendicolare. Nella versione aggiornata che debutterà a bordo della Fiesta, il sistema sarà in grado di frenare autonomamente qualora il guidatore non risponda agli avvisi di prossimità di ostacoli, e di evitare i piccoli urti, anteriori o posteriori, in fase di manovra. Ci sono anche degli efficaci strumenti quali il sistema di riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition), gli abbaglianti automatici (Auto High Beam) oltre a il controllo adattivo della velocità di crociera (Adaptive Cruise Control), il limitatore di velocità regolabile (Adjustable Speed Limiter), il riconoscimento di veicoli nella zona d’ombra (Blind Spot Information System), l’indicatore della distanza di sicurezza (Distance Indication), il monitoraggio dell’attenzione del guidatore (Driver Alert), il monitoraggio e il mantenimento della corsia di marcia (Lane Keeping Alert e Lane Keeping Aid) e l’avviso di emergenza pre-collisione (Forward Collision Warning).

Motori

La nuova Ford Fiesta ha scelto propulsori diesel e benzina Euro 6 che si caratterizzano per prestazioni, efficienza, brillantezza e ridotti costi di esercizio. Ci sarà spazio per il 3 cilindri EcoBoost 1.0 , disponibile in 3 step di potenza, da 100, 125 e 140 cavalli, accoppiato al nuovo cambio manuale a 6 marce a basso attrito che abbatte le emissioni CO2 fino a 97 g/km con consumi di 4.3 l/100 km. L’EcoBoost 1.0 da 100 cavalli sarà disponibile anche con cambio automatico a 6 marce e paddle al volante. 

Un’altra unità a benzina è il 3 cilindri 1.1 aspirato, che condivide l’architettura con l’EcoBoost ed è offerto in sostituzione del 1.2 da 82 cavalli che equipaggiava la versione precedente. Disponibile in 2 step, da 70 a 85 cavalli cavalli, è abbinato al cambio manuale a 5 marce, con consumi di 4.4 l/100 km.

I motori diesel sono il 1.5 TDCi con due livelli di potenza 85 e 120 cavalli. Il TDCi 1.5 da 85 cavalli, 10 rispetto alla precedente Fiesta, è abbinato al cambio manuale a 6 marce, con consumi di 3.5 l/100 km ed emissioni CO2 di soli 90 g/km, mentre la versione 120 cavalli, è la prima unità a gasolio ad alta potenza offerta sulla Fiesta, accoppiata al cambio manuale a 6 marce, offrendo una versatile combinazione di potenza, coppia ed efficienza, con consumi di 3.5 l/100 km.

Prezzi

Il listino prezzi per la nuova Ford Fiesta parte dai 14.250 euro chiavi in mano fino ad arrivare ai 21.000 della 1.0 EcoBoost da 140 Cavalli in allestimento ST-Line.