Il mercato dei SUV compatti sta crescendo sempre di più in Italia, ecco perché Ford ha deciso di cavalcare quest’onda facendo debuttare nel Belpaese la nuova EcoSport. Nata per il mercato sud americano ed importata in Europa a partire dal 2014, la EcoSport è stata oggetto di un’evoluzione continua al punto che la nuova generazione presenta un design molto distintivo con linee decise e sportive che si fanno subito apprezzare a un primo sguardo. All’interno invece troviamo materiali soft touch, sedili ridisegnati per migliorare il comfort e tanta tecnologia come il riconoscimento dei veicoli nella zona d’ombra, il sistema di intrattenimento e comandi vocali SYNC 3, controllo della velocità regolabile, telecamera posteriore e l’ottimo sistema audio di Bang & Olufsen.

Gli allestimenti con cui verrà commercializzata sono:  Plus, Titanium e ST-Line, quest’ultimo caratterizzato dall’ispirazione sportiva dei veicoli Ford Performance.

Nella prova su strada a cui ha partecipato la redazione di Leonardo.it abbiamo avuto modo di guidare due esemplari del nuovo EcoSport, sia la versione Titanium con cambio automatico, sia la versione sportiva ST-Line con cambio manuale. Da Roma al Centro Spaziale del Fucino (AQ), eccellenza tecnologica italiana che è stata scelta da Ford come destinazione del nostro viagggio, abbiamo potuto avere un assaggio del nuovo SUV compatto.

ford_ecosport_fucino

Nuova Ford EcoSport: estetica

Il primo impatto con la nuova Ford EcoSport è molto piacevole, ha tratti molto decisi, soprattutto il frontale non passa inosservato con i suoi grandi fari e una ampia griglia che dona un carattere vigoroso a questa vettura. Anche posteriormente la nuova EcoSport ha carattere e ha uno stile sportiveggiante, rimarcato anche dal portellone che con la sua apertura laterale (con cerniere sul lato sinistro), nonostante qualche possibile svantaggio a vettura parcheggiata, le dona un quid in più che la avvicina nell’estetica ai fuoristrada. Belli anche gli interni e soprattutto la nuova consolle centrale, che grazie a un redesign attento da parte di Ford, l’ha resa più funzionale e intuitiva. Esteticamente la nuova Ford EcoSport non passerà certamente inosservata, tantomeno nella versione ST-Line in cui i clienti potranno scegliere anche una carrozzeria bicolore, veramente di impatto.

Nuova Ford EcoSport: impressioni di guida

La posizione di guida è molto confortevole, il volante si impugna bene e ci è apparso preciso nelle fasi di guida, sia su tratti urbani che extraurbani. La visibilità, complice anche la posizione rialzata del nuovo EcoSport, è buona. Ottimo anche il sistema frenante, molto reattivo soprattutto quando lo si sollecita con bruschi stop. Complessivamente il nostro viaggio da Roma al Centro Spaziale del Fucino si è rivelato piacevole a bordo di questa vettura. Nonostante una prova che si è tenuta su percorso extraurbano, e non quello di elezione della vettura, cioè cittadino, ci saremmo aspettati consumi più contenuti dal motore EcoBoost da 125 CV abbinato al cambio automatico che equipaggiava la nostra EcoSport Titanium.

Nuova Ford EcoSport: prezzo e commercializzazione

Marco Alù Saffi, Direttore Relazioni Esterne di Ford Italia, nella conferenza stampa a margine della prova su strada ha evidenziato come Ford punti molto su questa nuova EcoSport, che dovrebbe diventare la seconda vettura Ford più venduta in Italia dopo la Fiesta, raggiungendo a fine 2018 le 28.000 unità vendute. Effettivamente la nuova EcoSport ci è sembrata avere tutte le carte in regola per poter avere successo in Italia. Design, comfort di guida e dotazione tecnologica sono molto buone e anche il prezzo è interessante. La strategia di lancio prevede che i clienti potranno acquistare la Plus con un anticipo di 2.950€ e una rata da 149€, con possibilità dopo tre anni di cambiare vettura, comprarla o restituirla. Per la Titanium, stesso anticipo, ma la rata sarà di 189€ al mese, mentre per la ST-Line si passa a una rata di 199€.

ford_ecosport_fucino