Nuova DS 4 berlina amplia l’offerta introducendo in gamma la motorizzazione BlueHDi 100 sugli allestimenti Chic, So Chic e Business. Per offrire ancora maggiore possibilità di scelta ai propri clienti, la vettura del marchio francese propone anche il nuovo propulsore che punta su elevate prestazioni, consumi contenuti ed emissioni ridotte.

La tecnologia BlueHDi si basa sul posizionamento dell’SCR (Selective Catalytic Reduction) a monte del FAP, posizionamento reso possibile propria dalla capacità dello stesso di rigenerarsi a una temperatura più bassa rispetto alle altre soluzioni di filtri antiparticolato proposte sul mercato.

Il risultato è un sistema di disinquinamento diesel più efficace e più prestazionale che riduce contemporaneamente i NOx (ossidi di azoto) fino al 90% ed elimina la quantità delle particelle incombuste del 99%, comprese le più sottili. L’efficacia della tecnologia BlueHDi nella riduzione degli NOx permette sia di ottimizzare le emissioni di CO2 sia il consumo del motore (fino a -4 % rispetto alle precedenti motorizzazioni Euro 5), anche grazie a una camera di combustione e a regolazioni dedicate.

La prevalenza delle immatricolazioni della nuova DS 4 riguarda le motorizzazioni BlueHDi, più del 90%, di cui quasi la metà con la motorizzazione BlueHDi 120 S&S.