Per le strade di Lisbona… che non mi vuol far commemorare un giovanissimo Michael Douglas in per “Le strade di San Francisco”, mitica serie poliziesca televisiva anni ’70 . Ma presentare semplicemente il mio tour con la nuova Citroën C4 Picasso alla scoperta di una “piccola” San Francisco europea (il ponte 25 aprile che ho ammirato a Lisbona è stato costruito nel 1960 dalla stessa compagnia che costruì il famoso Golden Gate Bridge di San Francisco).  E soprattutto alla scoperta dell’innovativo monovolume compatto del Double Chevron che dal 1999 ad oggi ha caratterizzato il segmento dedicato di Citroën con 3 milioni di auto vendute.
Pionieri delle sospensioni idroattive e del filtro antiparticolato oggi Citroën si presenta con una nuova sfida, quella della Créative Technologie. E C4 Picasso, che verrà commercializzata in Italia a partire da giugno 2013, rappresenta l’inizio di questo percorso in cui Citroën punta alla digitalizzazione e alla tecnologia.
Questa Tecnospace, così denominata per il binomio spazio e tecnologia, si fa apprezzare a colpo d’occhio per il design forte ed espressivo con linee dinamiche e proiettori tecnologici, completati da fari posteriori a LED effetto 3D, ispirati agli ultimi concept della marca. La parte posteriore è resa dinamica dal portellone avvolgente, ampio e robusto e una volta aperto permette un facile accesso al bagagliaio.

Gli interni della nuova Citroën C4 Picasso sono decisamente accoglienti e danno una sensazione di alloggiare nell’abitacolo come in un piccolo salottino in cui la guida può solo risultare piacevole. La grande novità  propone un’interfaccia di guida 100% digitale, intuitiva ed elegante. La plancia essenziale si articola attorno a due display, situati nella parte centrale: uno schermo Touch Pad 7″ e un display panoramico da 12″ HD. Il parabrezza panoramico di serie e dall’ampio tetto vetrato inondano la Nuova C4 Picasso di luce naturale. Come la generazione precedente, beneficia di una superficie vetrata di riferimento (5,30 m2).

Sempre in tema di tecnologia la nuova Citroën C4 Picasso oltre a proporre la già evidenziata interfaccia di guida 100% touch associata al display panoramico da 12″ ad alta definizione annovera il Park Assist (già potuto apprezzare su Ford Focus), il regolatore attivo di velocità (tramite un radar situato nel paraurti anteriore viene rilevato l’eventuale rallentamento del veicolo che viaggia davanti provvedendo a mantenere una distanza costante) e le cinture di sicurezza attive. Queste ultime sono quelle che dal punto di vista della guida mi hanno impressionato di più e che mi hanno anche colto di “sorpresa” in quanto durante la guida non ero, come si può dire,” preparato”!
Le cinture cosiddette anche” intelligenti” sono equipaggiate per conducente e passeggero anteriore di pre-tensionatori in grado di tendere automaticamente la cintura in caso di pericolo garantendo la massima protezione. Inoltre, con l’ASL video, il conducente è avvisato del superamento della linea di carreggiata con vibrazioni nella cintura. Quindi ad ogni minimo sbandamento che porta le ruote anteriori o posteriori ad andare sopra le linee di carreggiata sulla destra rispetto alla marcia la cintura emette due vibrazioni veloci e nette sul busto.

Il test drive in una città ricca di storia come Lisbona è piacevole e con la C4 Picasso percorriamo sia strade del centro cittadino valutandone positivamente manovrabilità e testando il cambio a 6 rapporti disponibile sulle motorizzazioni e-HDi 90 ed e-HDi 115, quest’ultima guidata proprio in città. Ottimo il servosterzo elettrico che filtra le vibrazioni della strada restituendo un comando morbido e preciso e anche la sensibilità della frenata risulta all’altezza. Per quanto riguarda le motorizzazioni il cuore della gamma è rappresentato dal 1.6 e-HDi 115 FAP, provato da noi nel percorso che ci portava nella località di Cascais con un consumo misto dichiarato di  4 l /100 km. Inoltre C4 Picasso sarà il primo modello Citroën dotato di motorizzazione BlueHDi, in grado di soddisfare la futura norma anti inquinamento Euro 6. 
Qui potete trovare le motorizzazione complete della gamma Citroën C4 Picasso con le caratteristiche tecniche 

Qui invece potete trovare il listino prezzi completo di tutta la gamma di Citroën C4 Picasso