La nuova BMW X5 M e X6 M sono pronte a debuttare nelle concessionarie a un paio di mesi dall’anteprima assoluta, avvenuta lo scorso novembre al Salone di Los Angeles. Con questi modelli, la casa bavarese mira a definire nuovamente il benchmark nel segmento degli Sports Activity Vehicles (SAV) e delle Sports Activity Coupés (SAC) puntando su efficienza, un aumento della dinamica di guida e un design M a forte carica emotiva. La nuova BMW X5 M e la nuova BMW X6 M riuniscono le caratteristiche della famosa famiglia BMW dei modelli X, cioè esclusività, robustezza, agilità e guida giornaliera, con i tipici attributi high-performance delle vetture M. Quest’ultimo trova la propria espressione nei valori delle prestazioni di guida.

Nuova BMW X5 M e X6 M

Il nuovo motore M TwinPower Turbo della nuova BMW X5 M e X6 M è il propulsore più potente finora sviluppato da BMW per vetture a trazione integrale. Grazie all’innovativa tecnologia M TwinPower Turbo con sovralimentazione TwinScroll Bi-Turbo, il nuovo motore V8 da 4.400 cc eroga una potenza massima di 575 CV, richiamabile tra 6.000 e 6.500 g/min. Rispetto ai modelli precedenti, ciò corrisponde a un aumento della potenza massima del 4%. Il progresso si manifesta ancora di più nell’erogazione di potenza del nuovo propulsore. 750 Nm, disponibili nell’ampio arco di regime tra i 2.200 e i 5.000 g/min, riflettono un aumento della coppia massima di 70 Nm, dunque del 10%. Contemporaneamente, nel ciclo di prova UE, la casa annuncia un consumo di carburante ridotto della nuova BMW X5 M e X6 M di oltre il 20%, da 13,9 a 11,1 l/100 km, analogamente alle emissioni di CO2, calate anche esse di oltre il 20% a 258 g/km.

Immagine atletica ed equipaggiamenti esclusivi

La trazione integrale si combina a un cambio M Steptronic di serie a otto rapporti, che consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi. La nuova BMW X5 M e X6 M lasciano apparire i due modelli bassi, mentre i pneumatici differenziati esprimono la carreggiata sportiva. In più, numerosi esclusivi elementi di design distinguono i modelli M rispetto al passato. Grosse prese d’aria nella sezione anteriore, il doppio rene con le doppie asticelle, branchie laterali con il nome del modello ed Air Breather, speciali specchietti retrovisori esterni M a piede sdoppiato, il tipico impianto di scarico M a quattro vie e lo spoiler posteriore della BMW X6 M garantiscono un look indipendente, tipico di una vettura M.

Pneumatici Pirelli Pzero e Michelin Pilot Super Sport 

L’offerta viene completata da specifici cerchi in lega M da 20 pollici e pneumatici differenziati Pirelli Pzero da 285/40 R 20 e 325/35 R 20 oppure da cerchi in lega M fucinati da 21 pollici per montare pneumatici Michelin Pilot Super Sport UHP da 285/35 all’anteriore e 325/30 al posteriore. I pregiati interni comprendono l’equipaggiamento in pelle di serie, la strumentazione M, il volante in pelle M con paddles in alluminio e selettore di marcia M. Presenti i sedili sportivi M di guidatore e passeggero a regolazione elettrica, al poggiapiede M fino all’optional Head-Up Display che offre anche una schermata specifica M con indicazione della marcia inserita, il campo di regime e le shift light. Per la nuova BMW X5 M e X6 M è ampia la gamma di esclusivi optional M oppure l’allestimento in pelle merino o i sedili multifunzione.

Foto ufficio stampa