La BMW prosegue nell’opera di rinnovo della gamma, e così, dopo due vetture che hanno fatto proseliti, come la X5 e la X6, adesso è la volta della Serie 7, che vedremo in una nuova veste per rimanere al passo con i tempi. D’altra parte, la concorrenza avanza, ed un restyling appare indispensabile anche per modelli blasonati come l’ammiraglia della Casa dell’Elica.

Certo, la Serie 7 2016 non sarà figlia di una rivoluzione, piuttosto, sarà il frutto di un’evoluzione, come mostra un rendering diffuso online che ne anticipa il design. Infatti, il frontale presenta una calandra importante, sempre caratterizzata dalla forma del Doppio Rene, mentre i fari presentano un nuovo disegno interno che ricorda quello di alcune recenti realizzazioni BMW.

Sotto il cofano dovrebbe esserci, il condizionale è d’obbligo, una scelta di motori che parte dal 2 litri a 4 cilindri da 260 CV per la 730i, e arriva al V12 da circa 600 CV della 760i. Tra i diesel la versione d’accesso sarebbe la 730d con 272 CV, ma non dovrebbero mancare le varianti più potenti contraddistinte dalle sigle 740d e 750d.