Il mondo del web vive di anticipazioni, si sa, ma quello che sono riusciti a scoprire i media britannici, con conseguente diffusione online, è decisamente interessate. Si tratta di notizie che svelano delle novità significative in relazione alla nuova BMW Serie 5.

In pratica, secondo i rumors, l’auto sarebbe realizzata nel 2016 sulla stessa piattaforma da cui prenderà vita, nel corso dell’anno, la nuova BMW Serie 7, e dovrebbe pesare 80 kg in meno di rispetto al modello attuale per via dell’utilizzo di alluminio ed acciai ad alta resistenza.

Ma la vera news riguarda una versione turbodiesel che dovrebbe essere spinta da un piccolo 3 cilindri 1.5 da ben 150 CV per avere delle emissioni decisamente contenute e dei consumi da citycar. Una dato che potrebbe avere fondamento se si pensa che il Gruppo BMW produce un turbodiesel a 3 cilindri per la MINI, ma che lascia comunque sbalorditi.

Al vertice della nuova gamma invece, come da copione, dovrebbe esserci la nuova M5, con ben 180 kg in meno sulla bilancia ed il V8 4.4 sovralimentato portato a 600 CV. Ma non è tutto, infatti, la sportiva della Casa dell’Elica potrebbe beneficiare anche della trazione integrale per stare al passo con la concorrenza Audi e Mercedes.