Presso la concessionaria Autogemelli di Vicenza è stata presentata in anteprima la nuova BMW i8, prima vettura ibrida plug-in del BMW Group definita come la più moderna automobile sportiva del mondo (QUI TUTTI I DETTAGLI). L’espressione più evoluta della casa tedesca è stata svelata davanti a una rappresentanza di clienti selezionati.

Il sistema BMW i8 plug-in ibrido comprende un motore a benzina a tre cilindri con tecnologia BMW TwinPower Turbo da 231 CV con una coppia massima di 320 Nm ed un motore elettrico ibrido sincrono da 131 CV con una coppia massima di 250 Nm. Il sistema BMW eDrive comprende anche una batteria a ioni di litio ad alto voltaggio (con una capacità utile di 5,2 kWh) e una gestione intelligente dell’energia che utilizza la potenza combinata di 362 CV per offrire prestazioni mozzafiato e massima efficienza, sempre tenendo conto della situazione di guida e delle esigenze del conducente.

“Questa è l’espressione più evoluta del brand BMW i, l’automobile con la quale il BMW Group consolida il proprio ruolo come player di riferimento per la mobilità del futuro, ridefinendo completamente il concetto di sostenibilità nell’industria automobilistica grazie a tecnologie e processi all’avanguardia” ha affermato Gianni Oliosi, Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione BMW Group Italia. La BMW i8 è la prima auto di serie del mondo con luci a laser, circa il 30% più efficienti in termini di consumo di energia rispetto a quelli di serie a led e forniscono un fascio luminoso considerevolmente più potente con una portata che arriva anche fino a 600 metri. Il prezzo per il mercato italiano è di 132.500 euro.