La nuova Audi Q5 arriverà sul mercato all’inizio del 2017. La seconda generazione del SUV dei quattro anelli punta su una personalità versatile e un abitacolo estremamente flessibile.

A livello di design una griglia single frame modellata domina il frontale aerodinamico appiattito, i proiettori sono disponibili a richiesta a LED o con tecnologia LED Audi Matrix ad alta risoluzione con indicatori di direzione dinamici. Una linea di spalla spiccatamente ondulata e fortemente incisa scandisce le fiancate. Audi propone la nuova Q5 in 14 colori. Sono disponibili cinque linee di allestimento di nuova concezione: sport e design, il pacchetto sportivo S line, design selection e il pacchetto S line exterior. Ognuno di loro presenta specifici dettagli stilistici.

La nuova Audi Q5 pesa fino a 90 kg in meno rispetto alla generazione precedente mentre le dimensioni salgono a 4,66 m di lunghezza, 1,89 m di larghezza, 1,66 m di altezza e un passo di 2,82 m mentre il coefficiente aerodinamico cx tocca il valore di 0,30. L’abitacolo si annuncia più spazioso rispetto a quello del modello precedente e della concorrenza mentre l’offerta di allestimenti per i sedili arriva fino alla funzione massaggio. Lo schienale del sedile posteriore della nuova Audi Q5 è diviso in tre segmenti ed è possibile spostarlo in senso longitudinale e regolarne l’inclinazione (a richiesta). Il vano bagagli ha una capacità base compresa tra 550 e 610 litri, 10 litri in più rispetto al modello precedente e con lo schienale posteriore abbattuto arriva a 1.550 litri mentre la funzione di abbassamento del posteriore (mediante le sospensioni pneumatiche a richiesta) facilitano le operazioni di carico e scarico.

La nuova Audi Q5 sarà disponibile sul mercato europeo con cinque motorizzazioni, quattro TDI e un TFSI. L’aumento di potenza è di 27 CV. Al lancio, saranno offerte le due motorizzazioni TDI da 163 e 190 CV e il 2.0 TFSI da 252 CV. Il 2.0 TDI 150 CV e il 3.0 TDI 286 CV saranno introdotte successivamente. La trasmissione comprende il cambio manuale a sei marce, il cambio S tronic a sette rapporti e il cambio tiptronic a otto rapporti (solo con il 3.0 TDI). La nuova catena cinematica quattro con tecnologia ultra è di serie con la motorizzazione 2.0 TDI 163 e 190 CV, e per il motore 2.0 TFSI 252 CV, mentre è a richiesta per la versione di accesso Diesel 150 CV.

Il principale elemento di comando è l’interfaccia MMI nella consolle centrale che nella versione top di gamma propone la naivgazione MMI plus con MMI touch e display da 8,3 pollici integrando sulla propria superficie un touchpad. Il sistema di comando di Audi Q5 propone anche l’Audi virtual cockpit, disponibile a richiesta, riproduce grafiche brillanti sul suo monitor da 12,3 pollici ad alta risoluzione con head-up display, anch’esso disponibile a richiesta. Sospensioni e taratura dell’assetto sono disponibili in due versioni mentre il sistema Audi drive select permette di selezionare fino a sette modalità di marcia.

Per quanto riguarda i sistemi di assistenza per il conducente la nuova Audi Q5 propone diversi pacchetti comprendenti Adaptive cruise control (ACC), Audi active lane assist, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l’avviso di uscita, l’assistente agli ostacoli (Collision avoid assist) e l’assistente alla svolta. Di serie anche Audi pre sense city segnala invece pedoni e veicoli e avvia una frenata di emergenza, è parte della dotazione di serie. Completano l’offerta l’assistente al parcheggio, il riconoscimento della segnaletica basato su telecamera e l’assistenza alla discesa.

La nuova Audi Q5 viene prodotta presso il nuovo stabilimento recentemente realizzato in Messico e sarà commercializzata all’inizio del 2017 in Germania e successivamente nel resto d’Europa.