La patente prevede, inizialmente, 20 punti totali, che vengono intaccati, in base alle contravvenzioni commesse. In questo caso, particolare attenzione andrà mantenuta dai neopatentati (primi 3 anni, dal momento in cui si ottiene la patente), che vedranno ogni decurtazione di punti raddoppiata.

Come si possono perdere, i punti si possono anche acquistare; il comportamento meritevole dell’automobilista, infatti, verrà premiato: ogni 2 anni consecutivi senza infrazioni, porteranno all’attribuzione di 2 punti extra. Complessivamente, ogni automobilista potrà accumulare un massimo di 30 punti.

Per chi ha perso punti e desidera recuperarli velocemente, esistono, inoltre, corsi specifici, che si posono frequentare presso le autoscuole o altri soggetti autorizzati dal Ministero dei Trasporti.

photo credit: fallsroad via photopin cc