Il mototurismo è una realtà che ormai da diversi anni sta accendendo la passione dei tanti aficionados che desiderano coniugare viaggi e motori godendosi strade e paesaggi in assoluto comfort e sicurezza. Per tale motivo Nolangroup propone un’altra novità in fatto di caschi che si affianca all’ X-lite X-1003 EVO. Si chiama N104 EVO ed è l’evoluzione apribile del N104 e si presenta con un’inedita veste estetica e significative soluzioni tecniche a partire dalla calotta esterna in policarbonato Lexan ed è disponibile in due differenti misure (XXS-XS-S-M-L / XL-XXL-XXXL)

N104 propone un sistema di ventilazione modificato e implementato in grado di offrire un’ottima climatizzazione interna in ogni condizione di utilizzo, grazie anche al sistema AirBooster Technology. L’interno del tutto innovativo, interamente amovibile e lavabile, impreziosisce ulteriormente il prodotto: la nuova conformazione dei guanciali garantisce all’elmetto una situazione ancor più confortevole.

Il nuovo nato in casa Nolan è inoltre dotato del sistema di apertura Dual Action posizionato al centro della mentoniera, capace di consentire l’apertura utilizzando una sola mano. Un sistema concepito per assicurare massima praticità: il meccanismo “a doppia azione” evita aperture accidentali della mentoniera garantendo massima sicurezza. Il movimento di rotazione della mentoniera descrivendo una traiettoria ellittica permette di contenere la sezione frontale complessiva del casco quando la stessa è in posizione aperta, riducendo di conseguenza l’effetto “vela”.

La visiera del N104, particolarmente ampia (ultrawide visor), consente al motociclista una fruizione del campo visuale superiore alla media, ed è regolabile su 3 differenti posizioni. A completare il prodotto, la visierina anti-appannamento Pinlock, lo schermo parasole VPS e il sistema di ritenzione Microlock2.N104 è inoltre predisposto per l’utilissimo sistema di comunicazione N-Com.

LEGGI ANCHE

Marco Melandri casco: il Nolan X802-R in versione australiana, foto

Colin Edwards ritiro: Texas Tornado appende il casco al chiodo dopo 22 anni di carrier