Nissan X-Trail si arricchisce di un nuovo motore diesel da 2.0 litri dotato di una potenza di 177CV con una coppia di 380 Nm, un incremento di potenza significativo rispetto all’attuale motore diesel da 1.6 litri da 130 CV e studiato per le specifiche esigenze dei clienti. Altra novità per la gamma è l’introduzione del cambio automatico Xtronic CVT abbinato alla trasmissione 4WD. Disponibile anche con cambio manuale a sei rapporti con 4WD e trasmissione Xtronic CVT con 2WD, permette a Nissan di allargare la propria presenza sul mercato dei SUV di taglia grande.

I risultati di vendita di Nissan X-Trail, disponibile a cinque o sette posti, punta a soddisfare le esigenze di tutti i clienti. Stando ai dati di vendita aggiornati a ottobre 2016, in Europa le vendite sono aumentate del 50% rispetto ai 12 mesi precedenti. Secondo le stime, le vendite sono destinate a crescere ulteriormente con l’arrivo di questo nuovo modello dato che i modelli ad alta potenza valgono il 46% del segmento dei SUV di taglia media e con il lancio del motore diesel da 2.0 litri la copertura del mercato di X-Trail aumenta del 41%.

Il motore soddisfa le disposizioni in materia di emissioni del regolamento Euro 6 ed è disponibile in tre versioni: 2.0 4WD con cambio manuale 6 rapporti (149 g/km – 5,6 l/100 km), 2.0 2WD Xtronic CVT automatico (148 g/km, 5,6 l/100 km) e 2.0 4WD Xtronic CVT automatico (158 g/km – 6,0 l/100 km). La versione con motore gasolio da 2.0 litri è equipaggiato di serie con cerchi in lega da 17″. Per chi ha esigenze di traino, il sistema All-Mode 4×4-i fa del motore da 2.0 litri di Nissan X-Trail assicura una capacità di traino frenata di 2.000 kg con cambio manuale e di 1.650 kg con le due varianti CVT, il veicolo è perfetto per chi deve trainare roulotte, trailer per cavalli, imbarcazioni e rimorchi.

Il nuovo motore di Nissan X-Trail può essere ordinato già da oggi in concessionaria, mentre i primi esemplari saranno consegnati all’inizio del 2017.