Importante novità da parte di Nissan, che ha annunciato l’implementazione, gratuita, della tecnologia Safety Shield su Nissan X-Trail.

Il sistema è costituito da una serie di dispositivi tecnologici che aiutano a prevenire gli incidenti stradali, tenendo alta l’attenzione del guidatore. Di fatto, l’azienda nipponica si fa portavoce di sicurezza stradale sviluppando tecnologie innovative e favorendone la diffusione ai Clienti finali.

Il Nissan Safety Shield è disponibile anche su tutta la gamma Nissan Crossover (X-Trail, Qashqai, Juke), così come su Nissan Pulsar e Nissan Note.

Ma che cos’è il Nissan Safety Shield? Di fatto, immagazzinando dati sullo stile di guida del conducente, monitora le azioni sullo sterzo, un modo per capire se c’è mancanza di attenzione. In questo caso il sistema attiva un segnale di allarme sul cruscotto, per invitare il guidatore a fermarsi e riposare.

Il Sistema di frenata di emergenza, invece, utilizza un radar integrato che analizza la strada ed in caso di presenza di un ostacolo sulla carreggiata, non rilevato per distrazione dal guidatore, agisce automaticamente sul sistema frenante.

Inoltre, se il veicolo devia dalla sua traiettoria, senza che sia stato attivato l’indicatore di direzione, entra in funzione l’Avviso cambio di corsia involontario, per avvertire prontamente l’automobilista.

Il Nissan Safety Shield contempla anche il Sistema di copertura degli angoli ciechi, che segnala con una spia luminosa la presenza di veicoli nei cosiddetti “coni d’ombra”, ovvero nelle zone che l’occhio umano non può raggiungere con il solo utilizzo degli specchietti retrovisori. Inoltre, se il conducente attiva gli indicatori di direzione per cambiare corsia, ma il sistema rileva una potenziale collisione, la spia lampeggia accompagnata da un allarme acustico.

Infine, il Sistema di allerta oggetti in movimento segnala la presenza di qualsiasi cosa si stia muovendo in prossimità della vettura mentre si effettuano manovre, garantendo la massima protezione degli occupanti del veicolo e degli altri utenti della strada.