La ventesima edizione dell’evento dedicato al turismo della montagna e agli sport invernali, Skipass, e che da tre anni porta il nome Nissan, si terrà a Modena da oggi, 31 ottobre 2013, fino al 3 novembre.

Nissan Skipass è nato con l’idea di trasferire il mondo della montagna in città, a Modena, ed in questo è in perfetta sintonia con la filosofia dei crossover Nissan, che hanno saputo far convivere, in un mix sorprendente e dirompente, le nuove e variegate esigenze degli automobilisti più dinamici e attivi.

Non a caso, sarà proprio il crossover compatto Juke ad animare Nissan Skipass e lo farà sia mostrando il suo lato più trendy, con la versione m2o  , che quello più sportivo, nella sua livreaNismo.

Il camaleontico Juke mira, infatti, a regalare un party di musica e divertimento nella sua veste m2o (nella serata di sabato 2 novembre) e una scossa di adrenalina con Juke Nismo e Tonio Liuzzi, con esercizi di drifting aperti al pubblico. Non solo, per la prima volta in Italia, si potrà visitare il Nismo Lab, il training centre per la formazione degli atleti Nismo e che si avvale delle più avanzate strumentazioni per la misurazione delle prestazioni.

A Nissan Skipass ci sarà, poi, anche la nuova Note. Gli sport invernali hanno sposato la tecnologia per regalare strumenti sempre più performanti e sicuri e Note è la prima vettura compatta a introdurre delle tecnologie avanzate nel suo segmento di mercato. I visitatori di Nissan Skipass potranno scoprire la nuova Note e vivere la sua tecnologia, realizzando una perfetta manovra di parcheggio pur avendo tutti i vetri dell’auto oscurati. Potranno riuscirci grazie all’Around View Monitor (AVM) che, riproducendo sullo schermo del navigatore – attraverso quattro telecamere – l’immagine della vettura vista dall’alto e di tutto lo spazio che la circonda a 360°, consente di manovrarla anche “al buio” in totale sicurezza.  L’AVM è solo uno dei dispositivi avanzati della nuova Note, la prima compatta a vantare il Safety Shield (letteralmente Scudo di Sicurezza).

Grazie alla sola telecamera posteriore dell’AVM, infatti, situata sul portellone e dotata anche di funzione autopulente, lo spazio retrostante viene monitorato per attivare i tre diversi dispositivi che caratterizzano il Safety Shield.

Infine le tecnologie eccellenti di Note si abbinano a motori efficienti e dalle emissioni molto contenute. Tre i motori disponibili su Nissan Note al lancio (ottobre 2013): un 1.2l 80CV tre cilindri benzina, un 1.2l sovralimentazioni DIG-S da 98CV e un 1.5l 90CV dCi diesel le cui emissioni di anidrite carbonica sono di soli 92g/km.

La nuova Note propone due sofisticate opzioni di trasmissione: un cambio manuale a cinque marce e, in opzione, il cambio automatico CVT con il motore DIG-S 1.2.

Tutti i motori di Note sono dotati del sistema Stop/Start (ISS) di serie.