Il nuovo Nissan NP300 Navara è stato eletto International Pick-up of the Year per il 2016, il premio più importante all’interno del settore dei pick-up.

Un premio incredibile, per una vettura la cui produzione è stata avviata solo lo scorso mese presso l’impianto Nissan di Barcellona. La cerimonia per la consegna del premio si è tenuta a Lione, in Francia.

Per il pick-up Nissan vittoria su tutta la linea e soprattutto il successo d’aver battuto concorrenti importanti ed agguerriti come Mitsubishi L200 e Ford Ranger, raccogliendo l’elogio dei giudici sulle prestazioni su strada e fuori strade del veicolo, sulle performance del motore e sulla capacità di carico utile.

Sistema di sospensioni posteriori multi-link per il modello Double Cab, imponente piano di carico di 67 millimetri più lungo rispetto al modello precedente, dispositivi innovativi come l’Around View Monitor e il Forward Emergency Braking (FEB – Frenata di emergenza), progettati per migliorare ulteriormente il piacere di guida e la praticità, rappresentano un’assoluta novità nel segmento pick-up.

Philippe Guérin-Boutaud, Corporate Vice President Nissan LCV Business Unit: “Questo prestigioso premio celebra gli 80 anni di esperienza di Nissan nel settore dei pick-up. I test rigorosi dell’International Pick-up of the Year hanno mostrato il carattere innovativo e solido del nuovo Navara”.

Ponz Pandikuthira, Direttore della divisione veicoli commerciali in Europa: “Nissan è conosciuta dai suoi clienti in Europa soprattutto per i veicoli 4X4 e per i dirompenti Crossover. Il nuovo Navara rappresenta il connubio perfetto tra questi due mondi d’eccellenza: un innovativo pickup che combina la robustezza e la solidità di un 4X4 con la raffinatezza e l’efficienza di un Crossover. È stato davvero un privilegio essere eletti International Pickup of the Year dai più esperti giornalisti europei di veicoli commerciali. Desideriamo ringraziare la giuria per questo importante riconoscimento che conferma ulteriormente le caratteristiche di eccellenza del nuovo Nissan Navara”.