Lavare l’auto è una noia, per di più costosa… Nissan ha, così, deciso di sperimentare una innovativa vernice che risulta repellente a fango, pioggia e allo sporco che quotidianamente si deposita sulle vetture. Questa tecnologica vernice è stata realizzata per resistere anche alle sostanze oleose e gli ingegneri del Nissan Technical Center Europe hanno deciso di provarla sulla Nissan Note, che diventa, così, la prima vettura al mondo con funzione autopulente. Per studiare la reale efficacia della vernice super repellente ai fini di una potenziale applicazione sui veicoli, il centro di tecnologia Nissan sottoporrà la Note dotata di questa particolare applicazione ad una serie di prove, in svariate condizioni ambientali.

 Nissan è il primo costruttore a provare questa nuova tecnologia, chiamata Ultra-Ever Dry(r), sulla carrozzeria di una vettura. In pratica, si crea uno strato protettivo di aria tra la vernice e l’ambiente, che impedisce all’acqua ed agli schizzi provenienti dal fondo stradale di stagnare sulla carrozzeria, creando aloni e macchie. Finora, la vernice – commercializzata dalla UltraTech International Inc(r) – ha risposto molto bene nell’utilizzo in caso di pioggia, spray, gelo, schizzi e ristagno di acqua. Pur non essendoci piani di applicazione della tecnologia sulla produzione di serie, Nissan vuole valutare la possibilità di offrire, in futuro, la vernice autopulente come accessorio aftermarket.

LEGGI ANCHE

Nissan Note GPL: in arrivo la versione bifuel, ecco i prezzi

Nuova Nissan Note: caratteristiche tecniche e video presentazione

Nissan Note: in Italia la nuova serie della compatta tecnologica