Cosa accade quando due mondi che vanno di corsa s’incontrano? Nismo #JukeRide. E’ il nome del progetto nato dalla collaborazione tra Nissan, l’ex pilota di Formula 1 Johnny Herbert (vincitore di 3 gran premi e della 24 ore di Le Mans del 1991) e i numerosi sostenitori europei della casa giapponese. Gli appassionati contribuiranno attraverso i social media a fornire idee e suggerimenti.

In sostanza, si tratta di costruire una versione speciale della Juke, super tecnologica, che faccia da supporto informativo all’attività dei piloti Nismo (il reparto corse della Nissan).

La #JukeRide disporrà di un piccolo elicottero radiocomandato, che potrà atterrare su un apposito spazio sul tetto. Il mini velivolo sarà dotato di telecamere; potrà fornire dati molto precisi sulla situazione ambientale, il fondo stradale ed eventuali ostacoli sul percorso; sarà in grado anche di monitorare ogni singolo movimento dell’auto. Le immagini dell’elicottero potranno anche essere usate per fornire al pubblico punti di vista particolarmente spettacolari.

Herbert potrà contare sull’apporto della grande comunità dei social media. I fan europei potranno postare le loro idee su Twitter, usando l’hashtag #JukeRide. Anche il nome finale dell’auto verrà deciso dal pubblico.

Qui sotto un video in cui Johnny Herbert presenta il progetto.