La Nissan Micra 2015 è pronta ad attaccare il mercato delle “piccole”. Il terzo modello per volumi di vendita in Europa del costruttore nipponico è stata oggetto di un importante lavoro di restyling. La principale novità è rappresentata da un nuovo frontale, nuovo frontale, con il motivo a V cromato sulla griglia che richiama lo stile della più recente produzione Nissan. Anche il cofano, i fianchi della calandra, i proiettori e il paraurti sono cambiati, come pure i fendinebbia, definiti da una cornice cromata. Le modifiche puntano a conferire alla Nissan Micra 2015 un aspetto più forte, deciso e dinamico soprattutto al posteriore dove sono nuovi il paraurti, i gruppi ottici a LED e il profilo inferiore del portellone. Nuovi anche i cerchi in lega, da 15″ o da 16″, che sottolineano carattere più deciso e l’assetto mentre alla gamma attuale di otto colori si aggiungono un blu perlato metallizzato, con una sfumatura turchese, e grigio salvia metallizzato.

Nissan Micra 2015, nuovi gli interni

Anche gli interni della Nissan Micra 2015 presentano numerose novità: dalla grafica del cruscotto alla consolle centralecon finiture nero lucido al centro e argentate sulla leva del cambio. Tutti i modelli, tranne la versione base Visia, presentano un impianto audio integrato nella consolle al centro. Non manca il più recente sistema di navigazione satellitare e comunicazione NissanConnect, con nuove caratteristiche e un touchscreen ampliato da 5,8″, mentre il sistema di navigazione offre consigli di eco-guida e funzionalità avanzate quali la tecnologia “Send To Car” di Google. A livello di motorizzazioni, tutte Euro6 a partire da giugno, la Nissan Micra 2015 propone l’efficiente tre cilindri da 1.2 litri, disponibile con potenze da 80 CV o in versione sovralimentata DIG-S a iniezione diretta da 98 CV. Quest’ultima include il sistema Start/Stop automatico che promette una riduzione dei consumi di circa il 4% ed emissioni di 95 g/km di CO2. I propulsori sono abbinati a un cambio manuale a cinque rapporti con trazione anteriore o, in opzione, il cambio CVT a variazione continua di ultima generazione.

Nissan Micra 2015, tre versioni confermate

La Nuova Micra è disponibile in tre versioni. L’allestimento di base Visia offre di serie chiusura centralizzata a distanza, finestrini anteriori elettrici, servosterzo elettrico, cerchi da 14″ e dispositivi di sicurezza con airbag frontali per guidatore e passeggero, airbag laterali e airbag a tendina. L’allestimento medio Acenta aggiunge accenti cromati, cerchi da 15″, spoiler, condizionatore manuale, bracciolo per il sedile di guida, volante rivestito in pelle e lettore CD con connettività Bluetooth. La versione top di gamma Tekna include condizionatore aria automatico, NissanConnect, sensori posteriori per il parcheggio con il sistema PSM (Parking Slot Measurement) e cerchi da 16″. Completano il quadro il tessuto scamosciato per i sedili, fendinebbia e proiettori, tergicristalli e retrovisori esterni pieghevoli a funzionamento automatico a cui si aggiunge l’Intelligent Key.

Nissan Micra 2015 anche con il GPL

Micra, March in alcuni Paesi chiamata, viene costruita in quattro impianti produttivi Nissan ed è venduta in 56 Paesi in tutto il mondo. Tutte le auto destinate all’Europa sono prodotte in India, mentre gli altri tre siti di produzione si trovano in Thailandia, Messico e Cina. La Nissan Micra 2015 arriverà in Italia a settembre. I prezzi partono da 10.650 euro fino a 16.350 euro. Presente anche una versione bifuel con impianto GPL che a maggio è disponibile a un prezzo d’ingresso di 8.950 euro, lo stesso della versione a benzina, legata a un pacchetto di 5 anni di assicurazione Furto e Incendio.