Nissan ha deciso di creare un film per celebrare i primi cinque anni di vita di Nissan Leaf, l’auto elettrica più venduta al mondo. Su questo speciale set cinematografico l’attrice principale è proprio lei, con una versione speciale dell’auto elettrica che proietta l’esperienza e i pensieri del guidatore.

Il titolo del film è molto esemplificativo: “THE ELECTRIC CARtoon! Una notte alla scuola guida”. Un cortometraggio dove si cercadi visualizzare le emozioni dei giovani piloti che sperimentano per la prima volta la guida dei veicoli elettrici. Le loro reazioni, i pensieri e i sentimenti si riflettono nelle vignette proiettate in tempo reale sulla strada percorsa da Nissan Leaf.

Quello della Nissan Leaf e del suo film è un progetto il cui scopo è quello di tentare di visualizzare l’esperienza di guida di una vettura elettrica di notte o durante un corso di scuola guida. Perché mettersi al volante di un’elettrice è cosa ben diversa rispetto a tenere le mani su un volante di un’auto a benzina o diesel; non fosse altro per il fatto di guidare un qualcosa che non si sente ma si muove.

L’auto utilizzata nel film è dotata di una speciale cuffia per il pilota, in grado di leggerne e analizzarne le onde celebrali durante la guida. Sono state realizzate ben 33 diverse immagini per rappresentare le varie sensazioni provate. Immagini create ispirandosi ai fumetti.

Nel corso del progetto sono state misurate le onde celebrali di 30 donne e uomini alla guida di Nissan Leaf in diverse situazioni. I risultati hanno mostrato che circa la metà dei partecipanti ha emesso onde beta alla partenza del veicolo, mentre oltre il 90% ha emesso quantità significative di onde alpha mentre svoltava agli angoli del percorso. L’esperimento ha confermato che i partecipanti si trovavano in uno stato di relax o di emozione alla guida di veicoli elettrici.