Uno studio ha annunciato che le batterie della Nissan Leaf, l’auto 100% elettrica più venduta al mondo, hanno un tasso di affidabilità del 99,99%, sono meno soggette ai guasti che si possono invece trovare in un normale motore a benzina o diesel.

Nissan, finora, ha venduto oltre 165.000 Leaf, di cui ben 35.000 sono presenti in Europa a cinque anni dalla sua commercializzazione: “Nissan è orgogliosa di annunciare che il 99,99% dei suoi pacchi batteria gode di ottima salute – si legge nel comunicato diramato dalla Marca giapponese - un dato che metterà a tacere le polemiche di chi, nel 2010, aveva sentenziato che “fra tre anni le batterie dovranno essere sostituite” o “accumulando chilometri, la capacità della batteria è destinata a diminuire drasticamente nel giro di un anno”.

Uno studio condotto dalla compagnia assicurativa britannica Warranty Direct ha rivelato che lo 0,255% dei veicoli con motore a combustione interna inseriti nel database ha riportato un guasto immobilizzante. I problemi più comuni variano dalle perdite del sistema di raffreddamento ai danni alla guarnizione della testa o all’ingolfamento. I dati di Warranty Direct derivano da 5 anni di analisi su 50.000 veicoli fra i 3 e i 6 anni di età.

Nissan ha potuto registrare le prestazioni della prima generazione della Leaf, che nell’arco di tre anni non sembra aver dato molti problemi. A sostenere questa tesi anche il fatto che i guasti al sistema di alimentazione non superano lo 0,01%: una quota decisamente minima rispetto alla media del settore per quanto riguarda i tradizionali motori endotermici.

Nel 2014, Nissan Leaf ha infranto il suo stesso record di vendita, con una crescita del 33% rispetto all’anno precedente e 15.098 esemplari venduti, pari a oltre un quarto del mercato in espansione delle auto elettriche. Jean-Pierre Diernaz, Direttore della divisione Veicoli Elettrici di Nissan Europe, ha dichiarato: “Le cifre parlano da sé: il tasso di guasti riscontrato nei nostri veicoli è più che trascurabile e nemmeno i detrattori più accaniti possono negarlo”.

“Il successo di questa tecnologia non è che la punta dell’iceberg: la preferenza accordata a LEAF da oltre 165.000 automobilisti a livello globale dimostra che non solo noi, ma anche i clienti sono entusiasti dell’efficienza dalla nostra innovazione.”