La Nissan Leaf 2016 si è rinnovata nella livrea e soprattutto ha incrementato l’autonomia per sfidare le vetture convenzionali e aumentare i possessori delle auto elettriche. La Leaf festeggia i 5 anni sul mercato ed è ancora leader incontrastata nel suo segmento dpo oltre 200.000 unità vendute nel mondo e oltre 44.000 in Europa. Con la terza generazione del modello, la batteria si potenzia e offre fino a 250 km di autonomia (rispetto ai 160 circa della seconda generazione) grazie all’aumento di numero di celle che passa da 24 a 30 kWh (con un peso maggiore di soli 21 kg) ma soprattutto nello sviluppo tecnologico e consentono a parità di dimensione una maggiore densità energetica ottenuta grazie all’impiego di un elettrolita allo stato solido che rimpiazza il precedente allo stato liquido.

Dal punto di vista del rispetto ambientale, LEAF 30 kWh emette zero emissioni in confronto a 99 g/km CO2 di un veicolo diesel o 89 g/km CO2 di un veicolo ibrido di pari segmento, ma anche zero emissioni acustiche, migliorando l’efficienza energetica e ambientale, il comfort, le prestazioni e il piacere di guida. Nissan sottolinea come anche i vantaggi economici siano significativi, considerando che bastano solo 4 euro per percorrere 100 km con la Leaf 100% elettrica, rispetto ai 9 euro necessari per un veicolo diesel. Secondo la casa nipponica i costi di esercizio complessivi della Leaf rispetto a un Qashqai 1.5 dCi a gasolio sono inferiori di almeno il 49% considerando 20.000 km di percorrenza all’anno.

Nissan Leaf 2016 è disponibile anche un nuovo colore bronzo e il sistema di infotainment NissanConnect EV con uno schermo touch capacitivo da 7″. Esempi di collaborazione con la filiera produttiva italiana sulla nuova Leaf si ritrovano nella componentistica: l’antenna radio sul tetto è realizzata della Calearo di Milano, il sistema antifurto della Cobra di Varese, la batteria ausiliaria da 12V della Fiamm di Veronella.

In Italia sarà possibile ordinare la Nissan Leaf 30 kWh da novembre e le prime consegne verranno effettuate a partire da gennaio 2016. La versione d’ingresso è Leaf Acenta Flex 30 kWh con prezzi a partire da 28.990 euro e batteria a noleggio pari a 79 euro euro al mese (per 36 mesi e fino a 30.000 km annuali) oppure a 34.890 euro con batteria acquistata. Inoltre, è anche disponibile al lancio un finanziamento su proposta Nissan, per un periodo di 36 mesi, con rata mensile di 299 euro e un anticipo di 7.920 euro.

Il debutto della Nissan Leaf 2016 avverrà alla Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima che si terrà a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre 2015 dove Nissan sarà partner ufficiale mettendo a disposizione una flotta di 100 veicoli 100% elettrici per il trasferimento dei delegati.