L’auto che si guida da sola potrebbe diventare una realtà anche prima del 2020. E’ quanto emerge dopo le dimostrazioni pubbliche tenute dalla Nissan in questi giorni a Yokohama, durante il Ceatec Japan (la principale esposizione giapponese sull’elettronica).

E’ stato proprio Carlos Ghosn, presidente dell’alleanza Nissan-Renault, a mettersi al volante di una Leaf a guida automatica, come si vede nel video qui sotto. Il numero 1 della casa giapponese ha affermato che il dipartimento di ricerca e sviluppo ha compiuto passi da gigante rispetto all’ultimo test da egli stesso eseguito, a porte chiuse, su un primo prototipo due anni fa.

“Il pubblico percepisce che questo è il futuro, qualcosa di cui avremo bisogno e che useremo – ha dichiarato Ghosn - Il fatto di aver catalizzato l’attenzione su questa tecnologia ora ci pone sotto i riflettori. E’ un’esperienza affascinante e, a mio avviso, disponiamo del talento, delle competenze ingegneristiche e, non da ultimo, della passione necessaria per portare la tecnologia Nissan a raggiungere risultati importanti. E questo è decisamente un risultato importante“.

Le previsioni dell’azienda giapponese puntano sulla commercializzazione dei primi veicoli automatici entro il 2020, per poi estenderli all’intera gamma in un paio di generazioni di auto.