La Nissan GT-R è sempre la stata, sin dal debutto, lo spauracchio delle supercar, perché vanta un rapporto prezzo/prestazioni difficile da eguagliare ed è capace di tenere testa a modelli blasonati che costano il doppio.

Ma anche un’icona per gli appassionati come la sportiva di punta di Casa Nissan, ha bisogno di essere aggiornata, e così, ecco che al Salone di New York è stata presentata la variante model year 2017 rivista nell’estetica e nei contenuti.

Oltre oceano è stata presentata la versione Premium, con una nuova colorazione, denominata Blaze Metallic, che poi, detta in parole povere, è una sorta di arancione metallizzato. Esteticamente, cambia soprattutto il frontale, dove spicca una nuova calandra, ci sono prese d’aria più grandi e tutto sembra meno spigoloso, più smussato, anche se, in definitiva, la GT-R non è cambiata molto dalla vettura che conosciamo.

Sostanziali le modifiche apportate al motore, con un sistema d’iniezione rivisto, una pressione di sovralimentazione maggiorata ed un nuovo impianto di scarico in titanio che presenta una diavoleria chiamata Active Sound Enchancement. Il tutto consente al V6 biturbo 3.8 di scaricare sull’asfalto 565 CV e 633 Nm di coppia.

Ci piacerebbe sapere quanto siano cresciute le prestazioni, con questi interventi, ma, per il momento, non è possibile accedere a questi dati, che lasciano presupporre un tempo ancora più basso sullo 0-100 km/h. Una specialità nella quale la GT-R eccelle da sempre.

Comunque, visto che anche l’occhio vuole la sua parte, bisogna dire che la scelta della pelle nappa per sedili e la parte bassa della plancia sulla variante Premium fa un certo effetto. E questo la dice lunga sulla volontà degli uomini Nissan di incrementare il comfort di marcia, considerando anche il nuovo assetto della vettura, i cristalli ad isolamento acustico e le nuove imbottiture dei sedili.

Non resta da capire gli allestimenti che giungeranno in Europa con relativi prezzi, per comprendere se la Nissan in questione sarà ancora competitiva come lo è stata fino ad oggi.