Da piloti su vetture virtuali ad una vera esperienza in pista. Da cinque anni la Nissan organizza una competizione a cui, nell’edizione 2013, hanno partecipato più di 78mila aspiranti piloti in Italia: la GT Academy. Nelle prove di qualifica i partecipanti hanno gareggiato da casa, al volante della propria Playstation. E l’8 agosto, è arrivata la prima finale. Sulla pista di Vallelunga, al volante di una vera Nismo, sono stati selezionati i migliori 6 che parteciperanno alla finale europea, rappresentando l’Italia, a settembre a Silverstone. Il vincitore assoluto avrà la possibilità di guidare in gara per un’intera stagione una Nissan Nismo GT-R GT3 da 500 cavalli.

Ecco i loro nomi (nella foto insieme a Vitantonio Liuzzi): Minh Tuan Nguyen, Ivan Brigada, Egeo Garofalo, Michele Radicioni, Alessandro Zedda, Marco Milio.

Il programma GT Academy è uno dei più efficaci per trovare nuovi piloti. Lo dimostrano anche i due podi ottenuti alla 24 ore di Le Mans, nella classe LMP2, da Lucas Ordoñez e Jann Mardenborough.