Un esemplare di Nissan e-NV200 ha inaugurato il servizio di van sharing a Roma che consente di consegnare merci o trasportare carichi ingombranti all’interno della Ztl della capitale con un veicolo elettrico e “in condivisione”.

Martedì 3 maggio è stata infatti attivata in via dei Pontefici, tra via del Corso e piazza Augusto Imperatore, la nuova postazione van sharing di Roma Servizi per la Mobilità con un veicolo Nissan e-NV200 ad alimentazione completamente elettrica e ricaricato grazie alla colonnina appositamente installata da Enel Energia.

Per incentivare gli operatori del settore ad una modalità di lavoro a emissioni zero, saranno applicate tariffe vantaggiose: 5 euro per l’iscrizione annuale e altre agevolazioni saranno previste per le aziende, gli artigiani e i professionisti. A sottolineare l’attenzione all’ambiente di questa iniziativa, Roma Servizi per la Mobilità, grazie ad un accordo con Enel Energia, si approvvigionerà solo di energia verde, ovvero certificata e prodotta da fonti rinnovabili, per le ricariche di questo servizio.

Leader nella logistica a zero emissioni in Italia il veicolo 100% elettrico Nissan e-NV200 rappresenta uno dei punti di riferimento nella sfida per ridurre l’impatto ambientale e uno dei pilastri nella strategia della casa giapponese volta a promuovere una scelta tecnologica che privilegia nuovi valori e una diversa cultura in tema di mobilità, puntando sulla massima attenzione ai consumi, all’efficienza, ai costi di esercizio oltre alla totale assenza di emissioni atmosferiche e acustiche. Il car sharing a zero emissioni è già presente a Milano, Firenze e Roma con Share’NGO e a Torino con Bollorè.