Due Nissan e-NV200 100% elettrici sono entrati a far parte della flotta di veicoli del Palazzo dei Principi di Monaco. Il Principe Alberto II ha infatti ricevuto i due veicoli a zero emissioni della casa giapponese per dimostrare l’impegno nella riduzione dell’impatto ambientale. I due Nissan e-NV200 cinque posti Evalia saranno utilizzati all’interno della storica proprietà (residenza del Principe e della sua famiglia, ndr) come veicoli per la consegna e il trasporto di beni e di persone.

I mezzi contribuiranno alla strategia attuata dal Palazzo per ridurre le emissioni di gas serra della tenuta, nell’ambito di un piano di azione più ampio di sostenibilità implementato a Monaco dal Principe: “La riduzione delle emissioni di gas serra è di vitale importanza e il nostro Paese si è posto obiettivi molto ambiziosi in questa direzione – ha commentato il Principe Alberto II di Monaco -. Il nostro scopo è ottenere una diminuzione del 50% delle emissioni di carbonio entro il 2030 e raggiungere le zero emissioni entro il 2050“.

Il Principato ha infatti già adottato una serie di misure all’interno della sua più ampia strategia concentrandosi sui mezzi di trasporto su strada, sui rifiuti e sulla gestione dell’energia. La mobilità sostenibile è promossa in tutto lo stato attraverso l’utilizzo di mezzi pubblici e l’adozione di veicoli a basse emissioni. Nel 2012, Monaco ha ridotto le emissioni del 13,2% raggiungendo l’obiettivo di ridurre le emissioni medie dell’8% nel periodo 2008-2012: “I veicoli elettrici offrono una soluzione concreta che può contribuire ad affrontare queste sfide - ha dichiarato Paul Willcox, Presidente di Nissan Europe -. Con l’introduzione di Nissan LEAF e dell’e-NV200, abbiamo accelerato l’evoluzione verso una mobilità più intelligente e sostenibile. Siamo felici che i governi e i leader di tutta Europa stiano scegliendo di implementare i benefici delle auto 100% elettriche”.

Nato dalla combinazione di Leaf e NV200, Nissan e-NV200 100% elettrico è un veicolo commerciale pratico e versatile. Con un’autonomia fino a 170 km con una singola carica, dispone di spazi di carico ai vertici della categoria in grado di trasportare persone o merci.