Carrefour sceglie Nissan e-NV200 per la consegna a zero emissioni della spesa a domicilio.  A Milano il costruttore giapponese ha consegnato dieci e-NV200, che andranno ad aggiungersi al parco mezzi della catena di supermercati e ipermercati gestiti dall’azienda francese. Dopo la consegna della prima dozzina di Nissan e-NV200, il progetto prevede la fornitura entro la fine dell’anno di altri 20 mezzi a zero emissioni che saranno utilizzati nelle città di Roma e Torino. Secondo l’accordo, entro il 2017, la flotta Carrefour arriverà a 40 furgoni elettrici prodotti da Nissan che si andranno ad aggiungere a quelli già utilizzati a Firenze, Roma e Lucca.

“Con questo progetto –ha sottolineato Paolo Garavelli, Responsabile Acquisti Non Merci Carrefour Italia – vogliamo ribadire il nostro impegno verso un percorso di sviluppo sostenibile, promuovendo un cammino di iniziative che riducano l’impatto ambientale offrendo ai nostri clienti servizi sempre più efficienti nel rispetto e nella salvaguardia dell’ambiente, con l’obiettivo di sensibilizzarli ad un consumo responsabile delle risorse”.

“La lotta al cambiamento climatico è una delle sfide più impegnative del XXI secolo e Nissan, pioniere nella mobilità elettrica in Italia e in Europa, sta portando un importante contributo al miglioramento della qualità dell’aria e quindi della vita dei cittadini – ha dichiarato Bruno Mattucci, AD di Nissan Italia – La partnership tra Nissan e Carrefour Italia rappresenta un ulteriore passo avanti nell’introduzione della tecnologia elettrica sulle strade di tutta Italia e conferma la nostra leadership nella logistica a zero emissioni sul territorio nazionale, dopo gli accordi con altri importanti operatori del settore”.