La MV Agusta Brutale 800 RR è una delle moto più affascinanti a livello estetico. Le soluzioni inedite e raffinate sulla due ruote varesina potrebbero già di per sè bastare a rendere unico il proprio mezzo con cui circolare. Invece i preparatori hanno sempre in serbo qualche sorpresa. Come nel caso di Rough Crafts che ha lavorato su una MV Agusta Brutale 800 RR del 2015 donandole un tocco davvero inedito.

Winston Yeh, noto preparatore taiwanese, ha studiato e realizzato una nuova estetica sulla moto fornitagli dal concessionario MV Agusta di Taipei. Fiore all’occhiello è l’originale carena quasi a campana che ha deciso di svelare alla 25esima edizione del Yokohama Hot Rod Custom Show, andato in scena domenica 4 dicembre in Giappone. Il progetto si chiama Ballistic Trident ed è stato realizzato e strizza l’occhio alla moto da corsa che un tempo teneva alto il logo della casa di Schiranna nel Motomondiale, ai tempi di Giacomo Agostini.

La carenatura in fibra di carbonio si spinge prepotentemente fino all’avantreno ma senza coprire completamente la ruota anteriore, dove presenta aperture per i dischi e le pinze del freno. Il preparatore ha deciso di coprire quindi parte dell’avantreno ma senza arrivare ad avvolgere il motore come avveniva nelle moto da corsa come negli anni Sessanta. Il serbatoio presenta due lunghe appendici che nascondono il radiatore e mantenere un collegamento visivo con l’ampio cupolino in modo da garantire una continuità dal punto di vista aerodinamico. Sella e codino sono monoposto e la strumentazione, rigorosamente originale, è stata solo spostata sul dorso del serbatoio. La colorazione nera e oro della moto ricalca lo stile di Rough Crafts, presente con un suo stand anche a EICMA 2016.

Tra gli altri componenti si segnalano la forcella Ohlins FGR 800 e il mono TTX mentre i freni sono firmati Beringer. Completano il quadro un manubrio di Bonamici racing, le frecce Motogadget e le ruote da 17 poliici di Wukawa Industry. Solo le pedane arretrate sono di MV Agusta Corse. Il vero gioiello è l’impianto di scarico realizzato dalla HP Corse, il culmine del design radicale della MV Agusta Brutale 800 RR che però mantiene idea di base della casa con il triplo scarico che segue la forma della ruota posteriore. Per chi si dovesse stancare di vederla sempre vestita in questo modo, la semi-campana può essere smontata rapidamente. Montando, invece, il fanale, è possibile guidarla tranquillamente su strada. Qui foto e maggiori info sul progetto.