Le multe in Italia sono aumentate del 987% in cinque anni. Un dato che consegna al nostro Paese il triste primato per incremento di contravvenzioni agli automobilisti indisciplinati. A rilevarlo è l’ultima indagine del Centro Studi e Ricerche Sociologiche ‘Antonella Di Benedetto’ di Krls Network of Business Ethics svolta per il portale Contribuenti. Elaborando i dati delle sezioni della Polizia Locale e della Polizia Stradale dei singoli stati dell’Ue, si evince che nel giro di un lustro le multe in Italia sono quasi decuplicate. Un primato incontrastato dato che la Romania, seconda in classifica, staziona a un +124% seguita da Grecia e Bulgaria, rispettivamente con +108% e + 102%. Tra le nazioni più virtuose troviamo Svezia (+9%), Germania (+11%) e Inghilterra (+18%) seguite da Belgio (24%), Spagna (26%) e Francia (30%).

Le infrazioni più comuni sono il divieto di sosta, l’uso del cellulare e l’eccesso di velocità ma sono ancora molti a passare con i semafori rossi, a guidare senza casco o a stare in macchina senza cinture, seguiti dal passaggio in ZTL e in una strada dove vige il divieto di accesso. Non mancano, infine, i folli che guidano senza patente, senza assicurazione e senza documenti di circolazione. Curiosamente, ma non troppo, la stragrande maggioranza dei multati ritiene di essere incolpevole: infatti solo due italiani su dieci pagano la multa senza contestazione, il restante 78% impugna il verbale innanzi al Prefetto o al Giudice di pace.

E chi pensa che le differenze a livello territoriale siano marcate dovrà ricredersi. L’indisciplina al volante è comune a tutti gli italiani da Nord a Sud con l’aumento più evidente (992%) nel Nord Est e quello meno significativo – si fa per dire -  nelle Isole (868%). La classifica delle città più ‘multate’ vede in testa Milano, Napoli e Aosta con una multa ogni 10 secondi, seguite dai 12 secondi di Roma, Torino e Venezia. Tra i comuni che ricevono meno multe Potenza, Reggio Calabria, Cagliari e Campobasso con una contravvenzione ogni 24 secondi.

LEGGI ANCHE

Sconto multe 30%: entra in vigore la nuova legge

La notifica delle multe: quando arriva e quando scade

Pagamento multe online: la procedura veloce per saldarle

Aumento multe: ecco come cambiano le tariffe 

Multe non pagate: attenzione alle maggiorazioni