Land Rover ha portato al Motor Show di Bologna la sua nuova Discovery Sport, il più versatile e anche compatto tra i SUV attualmente sul mercato. Con un design che richiama appieno la tradizione delle auto della famiglia Discovery, i volumi sono ottimizzati al massimo, per una resa interna ed esterna senza precedenti. Con il classico spazio comprensivo di 5+2 persone. Il Motor Show 2014 è stato un momento in cui Land Rover ha ribadito ancora la sua filosofia, il suo modo di pensare il SUV. A Bologna, si è voluti esaltare tutto della vettura, dall’innovativo design fino alla presa da 12V e le sei USB presenti nell’abitacolo.

La sicurezza, punto chiave

Come sempre, la sicurezza è stata messa al primo posto, un momento chiave dello sviluppo Land Rover chiamata ad esaltare l’airbag, il sistema autofrenante e tutto quanto concerne la salvaguardia delle persone a bordo di un’auto grossa, e di conseguente dalla forte spinta propulsiva, come un SUV. Grande spazio e grandi dimensioni anche all’interno, dove un monitor da ben otto pollici la fa da padrona e permette di comandare, con semplici tasti e funzionalità, una serie di migliorie presenti sulla vettura.