Motor Show 2016 Bologna - Si alza il sipario sul nuovo Motor Show di Bologna, in programma dal 3 all’11 dicembre 2016, che per i suoi 40 anni propone una formula nuova per una full-immersion con l’auto a 360°.

Saranno presenti 200 espositori, con una superficie espositiva di 80 mila metri quadrati, 9 padiglioni espositivi, 7 aree test drive, 3 piste esterne e una pista coperta per i go-kart. I marchi automotive presenti saranno 43 con 300 auto in esposizione e 12 anteprime nazionali oltre alla smart forfood presentata in anteprima mondiale insieme alla nuova auto elettrica di Tazzari, la EM2 SPACE. Motor Show 2016 sarà anche un grande spazio per provare le auto: grazie alle aree dedicate dalle case, gli appassionati potranno effettuare il test drive di 86 modelli.

Ricco il programma di motorsport nell’area 48 – Motul Arena, con 29 gare di auto, moto e la partecipazione di 200 piloti, una parata di stelle italiane ed internazionali. Saranno 280 le auto, 25 i truck e 3 i simulatori esterni. ACI Sport porterà a Bologna i più importanti protagonisti dei campionat e ogni giorno si terranno gare di esibizioni di Formula 1, Gran Turismo, motocross, supermotard, quad e trial. Torna il mitico Memorial Bettega, con numerosi ospiti internazionali mentre Carrara Fiere realizzerà un percorso off road dove il pubblico potrà mettere a dura prova le vetture 4×4 messe a disposizione dalle case.

Con Passione classica, un intero padiglione dedicato alle eccellenze della storia dell’automobile, saranno protagonisti 7 importanti musei italiani, 10 collezioni private e i registri storici di marca e 117 modelli di altri tempi. In collaborazione con la testata Auto saranno esposte le automobili finaliste del premio internazionale “Auto dell’Anno” (Car of the Year) mentre nel padiglione Tech & Innovation Experience ci sarà spazio ai componenti alto di gamma, ai sistemi e ai servizi di connettività che garantiscono la sicurezza e il rispetto per l’ambiente.

Tra le novità di quest’edizione anche il I° Grand Prix dei Network e degli Autoriparatori, che coinvolgerà numerose officine e network, e la partecipazione di importanti aziende del settore. Motor Show 2016 apre anche una finestra sui temi più attuali del settore con 25 convegni: tra questi la prima edizione di “Motor Show Incontra”, oltre 200 relatori, 20 conferenze stampa, 1 hackaton, 6 start up, 9 università italiane, 9 lezioni e una serie di incontri denominati “Motor Show Academy”, dove i docenti universitari intratterranno studenti e pubblico attraverso interventi dedicati ai temi dell’auto e del futuro.

Il Motor Show 2016, grazie alla collaborazione della città di Bologna, della sua amministrazione e del sistema economico, propone un’interessante iniziativa denominata Motor Show OFF: una serie di eventi, in collaborazione con le associazioni di categoria che da oggi 1 dicembre fino al 4 dicembre animeranno il centro storico, installazioni in location centrali, mostre e raduni. Motor Show OFF si chiuderà con il raduno di cinquanta Ford Mustang che arriveranno ad Imola la mattina del 4 dicembre per svolgere un giro nel circuito e proseguire poi la loro corsa fino all’area 48 Motul Arena, dove si esibiranno di fronte al pubblico.

Nelle date del Motor Show 2016, gli orari di apertura al pubblico nei giorni feriali sono dalle ore 9 alle ore 18, nei festivi e pre-festivi la fiera apre alle 8.30 e chiude alle 18.30. I prezzi dei biglietti partono da 22 euro per il biglietto intero (25 euro nelle date del 10 e 11 dicembre), che scende a 18 per ragazzi dai 9 ai 16 anni, Over 65 e studenti universitari con agevolazioni previste per famiglie e soci Asi, Aci e Rivs. Ingresso gratuito per bambini fino agli 8 anni e per i diversamente abili (accompagnatore paga il 50%). Il parcheggio ha un prezzo di 10 euro per tutta la giornata. Qui tutti i dettagli.