La presenza della Mercedes al Motor Show di Bologna vede la casa di Stoccarda porre l’accento sul contenimento di consumi ed emissioni. Grande spazio nello stand è dedicato alla Classe B Natural Gas Drive, che inaugura la nuova generazione di vetture a doppia alimentazione benzina/metano. Per ovviare a uno dei problemi più noti in questo tipo di vetture, cioè un bagagliaio ridotto per ospitare la bombola, la Mercedes ha collocato nel pianale, sotto il sedile posteriore, un serbatoio grande e due più piccoli, portando la capacità a 125 litri (21 Kg); in questo modo non viene sprecato spazio del bagagliaio.

La Stella a tre punte espone anche un concept, la Classe B Electric Drive; lo stesso pianale ospita la potente batteria al litio, salvando spazio e mantenendo basso il baricentro, migliorando così la tenuta di strada. La vettura, molto vicina nello sviluppo al modello che entrerà in produzione, dispone di un motore 100% elettrico che eroga una potenza di 100 Kw (136 cavalli), accelera da 0 a 100 Km/h in meno di 10 secondi e dispone di una coppia massima da 310 Nm. E’ caratteristica dei motori elettrici fornire la massima coppia immediatamente. La velocità massima è limitata a 150 Km/h; questo porta l’autonomia a circa 200 Km. Si ricarica ad una presa domestica da 230 volt; in un’ora si accumula energia sufficiente per 100 Km.

E’ presente allo stand anche una versione speciale della Classe A, la Concept Style Coupé, che rifletterà molto da vicino la Cla, coupé sportiva a quattro porte.

LINK UTILI

La gallery con le ragazze del Motor Show

Motor Show Bologna 2012: dall’elettrica alla Formula 1, da Loeb a Fisichella

Intervista a Giada Michetti, la Lady del Motor Show di Bologna