Benzina, diesel, gpl, metano, ibride, elettriche; utilitarie, supercompatte, berline, sportive, fuoristrada, Suv; anteprime, esordi assoluti e modelli consolidati; Formula 1, Le Mans, GT, rally, Superturismo; storiche, modernissime; la 600, la Topolino, la Balilla, la Giulia e la Fulvia; Ferrari (c’è la Enzo!), Lamborghini, McLaren, Lotus, Aston Martin; test drive di vetture di serie tradizionali ed elettriche; prove di manovre di emergenza; a bordo con gli istruttori di guida sicura; e anche un elicottero da combattimento dell’Esercito; e perfino un simulatore di volo dell’Areonautica militare.

Tutto questo, e molto di più, è il Motor Show di Bologna, edizione 2012, che apre oggi, 5 dicembre, alla fiera del capoluogo emiliano. Fino al 9 dicembre il programma di novità, vendita, prove e spettacolo puro sarà fittissimo. Per gli amanti dello sport a quattro ruote, assolutamente da non perdere il supercampione del rally Sebastien Loeb e il tradizionale pit stop della Scuderia Ferrari di Formula 1, con Giancarlo Fisichella al volante.

LINK UTILI

Motor Show Bologna 2012: le prove di guida sicura con l’Aci

Motor Show Bologna 2012: in pista i maestri del drifting, GT e Rally

Intervista a Giada Michetti, la Lady del Motor Show di Bologna